Beccato un grosso corriere della droga. Riforniva Cesena e Forlì

E' stato pizzicato con seicento grammi di hashish nonostante avesse tentato di sbarazzarsene. L'operazione è stata condotta dalla Squadra Mobile di Forlì

foto Cristiano Frasca

Lunedì scorso, nella periferia di Cesena, dopo alcune giornate di appostamenti, la sezione antidroga della Squadra Mobile della Questura ha arrestato in flagranza di reato un 30enne marocchino, incensurato. E' stato pizzicato con seicento grammi di hashish nonostante avesse tentato di sbarazzarsene. L’operazione è scaturita da sviluppi investigativi su notizie acquisite e riscontrate da vari servizi di appostamento e controllo effettuati sia nel comprensorio forlivese che cesenate.

Questi confermavano un grave quadro indiziario nei confronti del giovane nord africano che, secondo gli inquirenti, era diventato il corriere di riferimento di grosse partite di  hashish in ambito provinciale. Non rifornirebbe solo propri connazionali domiciliati nel comune artusiano,  ma anche giovani pusher italiani del cesenate. Alle 15,30 di lunedì, il marocchino è stato intercettato a Cesena, in via San Cristoforo mentre era a bordo della propria autovettura, una Golf di colore nero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



Dopo un lungo pedinamento da parte di due pattuglie della Squadra Mobile, gli operatori decidevano di effettuare il fermo su strada per il controllo del veicolo e della persona. Però, il conducente ha tentato di disfarsi di un involucro color marrone lanciandolo dal finestrino lato passeggero, per poi rassegnarsi ad accostare, dopo qualche centinaio di metri, al margine della carreggiata. L’involucro, con i sei etti di hashish era avvolto in adesivo da pacchi ed è stato facilmente recuperato dagli investigatori. La sostanza era suddivisa in sei panetti da un etto l’una, di diversa tipologia e qualità in quanto tre di queste erano ci color senape mentre le rimanenti avevano una colorazione tipo cioccolato fondente.

Lo straniero pertanto veniva fermato e spedito in carcere a Forlì in attesa della convalida  come disposto dal Pm di turno, Alessandro Mancini.
In tale contesto, oltre alla droga, venivano sequestrati due telefoni cellulari ed il veicolo di sua proprietà, ritenuti strumenti necessari per l’attività illecita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento