Beccato a spacciare, era anche irregolare in Italia: in manette

Subito è scattato il controllo, e addosso allo straniero sono stati trovati 850 euro in contanti, ritenuti provento dell'attività di spaccio

E' stato colto sul fatto mentre stava effettuando lo scambio con un suo cliente. La Polizia di Stato di Cesena, nella notte tra venerdì e sabato, ha arrestato in flagranza di reato un 37enne albanese, irregolare sul territorio italiano, beccato a spacciare cocaina durante un servizio mirato. Il tutto è successo intorno alle 23 in zona Vigne, quando il 37enne è stato visto dai poliziotti nell'atto di consegna della droga a un cliente. Subito è scattato il controllo, e addosso allo straniero sono stati trovati 850 euro in contanti, ritenuti provento dell'attività di spaccio. L'uomo è stato quindi arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio e per la presenza irregolare su suolo italiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sale il numero di positivi: nessun caso in Romagna, 19 in Emilia

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Coronavirus, sale il numero dei contagi in Regione: c'è il primo caso in Romagna

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Coronavirus, l'aggiornamento: 47 casi in Regione: a Rimini altri 2 contagi. Paziente partorisce bimbo non positivo

  • Psicosi da Coronavirus, supermercati presi d'assalto e file chilometriche alle casse

Torna su
CesenaToday è in caricamento