rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Dal Bcc Romagnolo un regalo per l’Epifania ai bambini degenti presso l’Ospedale Bufalini di Cesena

Per allietare il più possibile la loro degenza, la banca ha voluto offrire in dono alcuni omaggi, come piccolo e ulteriore segno del proprio impegno continuo nell’ambito sociosanitario

In occasione dell’Epifania, Bcc Romagnolo fa un regalo ai piccoli degenti del Reparto Pediatrico dell’Ospedale Maurizio Bufalini di Cesena, che devono affrontare con forza e coraggio il loro periodo di ricovero ospedaliero assieme alle famiglie. Ed è proprio per allietare il più possibile la loro degenza, che la banca ha voluto offrire in dono alcuni omaggi, come piccolo e ulteriore segno del proprio impegno continuo nell’ambito sociosanitario.
Per l’occasione erano presenti Cesare Bizzocchi, responsabile marketing Bcc Romagnolo e Roberto Romagnoli, Presidente della banca, affiancati da alcuni membri dello staff ospedaliero, tra cui Alice Rasi, coordinatrice infermieristica di pediatria e il dottor Martino Marsciani, Dirigente Medico Pediatria di Cesena.

Il rapporto fra Bcc Romagnolo e Ausl Romagna si è consolidato nel tempo. Una collaborazione che negli anni ha visto l’organizzazione di diverse iniziative a beneficio del presidio ospedaliero ed in particolare proprio del reparto pediatrico. Il progetto “Pediatria a misura di bambino”, promosso dall' Ausl di Cesena in partnership con Bcc Romagnolo (allora Banca di Cesena), nasce infatti nel 2005, e continua tuttora, con lo scopo di aiutare i piccoli pazienti e le loro famiglie a superare con minor angoscia la malattia e il percorso di cura. L’iniziativa ha visto lo sviluppo di varie attività come l’umanizzazione pittorica delle pareti dei corridoi e degli ambienti del reparto, con il supporto di fumettisti e disegnatori, che si è rivelato un fattore determinante nel  ridimensionare l'impatto emotivo dei bambini ricoverati; la “Clownterapia”, dove le visite mediche eseguite da giovani professionisti vestiti da clown, diventano più accettabili; i tanti progetti per migliorare gli ambienti dei reparti di Terapia Intensiva Pediatrica e Neonatale (T.I.N  T.I.P.) e per concludere “l’Arte Terapia”, un momento creativo dove i bambini possono dare libero sfogo alla propria fantasia attraverso il disegno, la fiaba, la musica e la poesia.

Nel 2015 la banca ha inoltre provveduto all’acquisto di arredo ed apposita strumentazione informatica per allestire una nuova stanza di degenza a misura di adolescente. Si tratta di un ulteriore servizio del reparto Pediatria che va a completare i servizi assistenziali integrati tra ospedale e territorio per l’assistenza e la cura degli adolescenti affetti da gravi disturbi del comportamento, un importante tassello per il percorso di cura mirato a questa fascia di età.

"La nostra Banca sostiene da sempre le attività a sostegno del settore sanitario – interviene il presidente Roberto Romagnoli - con particolare attenzione alle iniziative proposte dall’Azienda Sanitaria Locale e all’Ospedale Bufalini di Cesena. In passato è stato attivato il progetto “Pediatria a misura di bambino” di cui siamo stati i primi promotori, seguiti poi da tante altre realtà del territorio. Oggi abbiamo voluto fare questi omaggi in occasione dell’Epifania, abbiamo già in programma altre attività a favore della Pediatria di Cesena, ma ricordiamo anche che in tempo di pandemia, nel 2020, la nostra Banca ha provveduto a sostenere i reparti di Anestesia e Terapia intensiva con la donazione di 10 sistemi di monitoraggio dei parametri vitali, per un investimento di oltre 90mila euro”.

“Con questi gesti – conclude Romagnoli - Bcc Romagnolo manifesta ancora una volta, la vicinanza alle persone che necessitano di cure ospedaliere e supporto al personale medico-sanitario che deve poter svolgere il proprio lavoro al meglio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Bcc Romagnolo un regalo per l’Epifania ai bambini degenti presso l’Ospedale Bufalini di Cesena

CesenaToday è in caricamento