Banditi fanno esplodere il bancomat e scappano lasciando parte dei soldi

Hanno fatto esplodere un bancomat e la deflagrazione ha fatto sussultare le persone presenti in un vicino bar notturno, che hanno subito avvisato le forze dell’ordine

Foto di repertorio

Hanno fatto esplodere un bancomat e la deflagrazione ha fatto sussultare le persone presenti in un vicino bar notturno, che hanno subito avvisato le forze dell’ordine. Per questo i malviventi avrebbero fatto a tempo a recuperare solo poco denaro, lasciando il resto nell'area del bancomat esploso, in strada, prima di fuggire a tutta velocità. E’ il colpo ai danni di un bancomat di via Ravennate che si è verificato intorno alle 4 della notte tra sabato e domenica, nel centro della frazione di Ronta. 

Ad essere preso di mira è stata la filiale di Ronta del Credito Cooperativo Romagnolo. I banditi hanno agito con del gas esplosivo e hanno fatto saltare l’erogatore di denaro. Oltre ai testimoni, destati di soprassalto dal botto, è subito scattato l’allarme e sul posto sono piombate in pochi minuti le pattuglie della vigilanza privata e dei carabinieri, che hanno individuato una berlina in fuga e si sono subito messi alla ricerca della banda.  Secondo le prime informazioni, i ladri hanno abbandonato sul posto parte del denaro, in quanto l’esplosione l’ha fatto sparpagliare in giro ed hanno avuto poco tempo per asportarlo. Indagano i carabinieri della compagnia di Cesena.

Una testimone presente al bar, su Facebook, spiega che "i ladri hanno agito davanti a noi come se non ci fossimo. La gente nel bar si è rivoltata urlando contro i ladri e tirando loro bicchieri e bottiglie. Mentre loro ci puntavano il mitra addosso infastiditi dagli urli e offese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento