menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banda sradica il bancomat e lo trascina per strada: scena da film

Il tutto è avvenuto intorno alle 2 di notte, con un copione ormai ampiamente visto: i malviventi hanno quindi agganciato il dispositivo che eroga il denaro

Una banda ben organizzata di malviventi ha dato l'assalto all'erogatore bancomat della filiale di Ronta della Cassa di Risparmio di Cesena. Il tutto è avvenuto intorno alle 2 di notte, con un copione ormai ampiamente visto: i malviventi, arrivati con due o più mezzi, hanno sfondato la vetrata della banca con un furgone Ford, rubato nelle vicinanze e lanciato a folle velocità in retromarcia, hanno quindi agganciato il dispositivo che eroga il denaro e l'hanno sradicato agganciandolo con un cavo di traino ad un autocarro, con lo scopo di portarselo via.

E' quanto accaduto nella piccola filiale bancaria di via Ravennate, nella frazione di Ronta. Alcuni testimoni hanno visto una sorta di scena da film svegliandosi di soprassalto, vedendo l'oggetto metallico trascinato sull'asfalto fare scintille per l'attrito. I malviventi sarebbero almeno sei. Sono scappati a bordo di una vettura Volkswagen Touran, lasciando sul posto un furgone usato come ariete per penetrare in banca. Il bancomat è stato trovato in un campo agricolo, nascosto da pannelli fotovoltaici in via Masiera, a poca distanza dal luogo del furto, a circa due chilometri dal luogo dell'evento. I banditi devono aver provato a forzare il bancomat, ma senza successo, dal momento che il denaro non è stato rubato. All'interno si trovavano circa 10mila euro.

Sul posto si sono portate le pattuglie dei polizia, carabinieri e della vigilanza privata, per avviare una prima attività di ricerca dei fuggitivi. I rilievi sono stati effettuati dal personale della Scientifica del Commissariato. Ingenti i danni causati alle strutture e all'attrezzatura della banca. E' il terzo colpo del genere che è avvenuto in Romagna nel giro di appena due notti. Con modalità assolutamente simili, la notte precedente è stato colpito il bancomat della “Banca di Romagna” di Barbiano, nel comune di Cotignola (Ravenna). Nella stessa notte è stato assaltato, con il gas esplosivo, un altro sportello bancomat in viale Fratelli Cervi a Riccione. In quest'ultimo caso i carabinieri hanno ingaggiato un inseguimento coi banditi. 

Dal Commissariato di Polizia, intanto, si ringraziano i cittadini per la collaborazione. Non appena avvenuto il colpo, infatti, in numerosi hanno subito preso il telefono per avvisare i numeri di emergenza "113" e "112". Proprio l'arrivo in forze in pochi minuti della pattuglie probabilmente ha consigliato ai ladri di scappare, abbandonando il lavoro per forzare il bancomat.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento