Bagno di Romagna si prepara alla stagione invernale: oltre 100mila euro per lo sgombero neve

"Si tratta di un’operazione che viene organizzata ogni anno per affrontare in modo organizzato la stagione invernale ed essere subito pronti a gestire eventuali nevicate", viene evidenziato

Il Comune di Bagno di Romagna si sta organizzando per affrontare la gestione dello sgombero neve delle strade comunali per la stagione invernale che è alle porte. Il Settore Lavori Pubblici ha ricevuto mandato a convenzioni d’appalto con gli imprenditori agricoli residenti per l’affidamento dei servizi di sgombero neve, per i quali è stato stanziato un budget di spesa di 109mila euro.

Seguendo l’esperienza messa in pratica negli ultimi anni di gestione, le prestazioni oggetto di affidamento comprendono non solo lo sgombero neve, ma le convenzioni d’appalto comprendono anche la manutenzione ordinaria delle strade, delle pertinenze stradali, dell’arredo urbano ed attività di manutenzione e riabilitazione delle pavimentazioni stradali in conglomerato bituminoso e/o stabilizzato ed anche allo spandimento del sale antigelo per il prossimo periodo e sino al 30 agosto 2019.

"Si tratta di un’operazione che viene organizzata ogni anno per affrontare in modo organizzato la stagione invernale ed essere subito pronti a gestire eventuali nevicate in modo da evitare disagi alla popolazione ed alle aziende - comunica il sindaco Marco Baccini -. Per queste operazioni ci affidiamo ai nostri imprenditori agricoli, che sono gli interlocutori privilegiati per l’affidamento di questi servizi, in quanto hanno il controllo quotidiano del territorio, mezzi adeguati e soprattutto vantano una notevole esperienza nella gestione delle operazioni di sgombero neve e spargimento del sale".

"A seguito della positiva esperienza degli ultimi anni - precisa il primo cittadino - le convenzioni che andiamo a stipulare con gli imprenditori comprendono anche le operazioni di manutenzione ordinaria delle strade, per le quali affidiamo loro anche il compito di controllo quotidiano dei tratti stradali di competenza e fornendo il materiale necessario per intervenire in via immediata nel ripristino dei manti stradali che, soprattutto durante l’inverno, si degradano più facilmente".

"Anche lo scorso anno, in occasione delle forti nevicate che hanno colpito il nostro territorio - chiosa Baccini - la collaborazione tra gli Uffici Tecnici e gli imprenditori agricoli è stata positiva e concreta, tanto che tutti insieme siamo riusciti a gestire bene le operazioni ed a tenere le strade percorribili e sicure. La buona e pronta gestione delle operazioni di sgombero neve è poi possibile grazie alla necessaria collaborazione dei privati cittadini residenti, ognuno dei quali è chiamato a quelle minime operazioni richieste dalla situazione, come la pulizia dei propri spazi di competenza, giardini, passi carrai, aperture sulla via pubblica, sgombero neve dai tetti e dalle piante. Alla luce dell’esperienza, abbiamo stanziato una somma adeguata ad affrontare la prossima stagione, anche se ci auguriamo che le nevicate invernali si limitino alla normalità, senza raggiungere fenomeni eccezionali”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento