Bagno di Romagna con le sue specialità alla serata finale della "Festa Artusiana”"

La Pro Loco proporrà un assaggio-degustazione di Tortelli nella Lastra e Crostata di More prodotte, rispettivamente, dal Forno Pasticceria Mambelli e dalla Panetteria Pasticceria Fantini

Sarà presente anche il Comune di Bagno di Romagna nella serata conclusiva della 21esima edizione della Festa Artusiana a Forlimpopoli, domenica, a partire dalle 20 tra le “Città dei Sapori” di Piazza Pellegrino Artusi. Infatti, grazie alla preziosa collaborazione con i volontari della Pro Loco di San Piero in Bagno, verrà allestito uno stand per la degustazione di alcuni dei prodotti tipici locali, nel quale la Pro Loco proporrà un assaggio-degustazione di Tortelli nella Lastra e Crostata di More prodotte, rispettivamente, dal Forno Pasticceria Mambelli e dalla Panetteria Pasticceria Fantini.

“Nell’ambito delle iniziative promozionali del territorio - commentano il vice sindaco Alessia Rossi e l’assessore Alessandro Severi – la Festa Artusiana rappresenta sicuramente un appuntamento immancabile, una vetrina importante dove è possibile raccontare e far degustare profumi e sapori della cucina tradizionale locale in sinergia con i territori più rappresentativi della Romagna e la loro gastronomia d’eccellenza. Anche questa partecipazione si inserisce in una serie di collaborazioni con la realtà gastronomica, ma anche storica, di Forlimpopoli che hanno visto il coinvolgimento dell’ Istituto Alberghiero "Pellegrino Artusi" e dell’Amministrazione di Forlimpopoli nell’ambito di alcuni progetti, tra cui, per esempio, il Gran Galà del Gusto.”

“Domenica la Pro Loco di San Piero in Bagno, supportata da due forni locali, proporrà ai numerosi visitatori della Festa due piatti tipici delle nostre località: il Tortello nella Lastra, piatto identitario dell’Appennino Tosco-Romagnolo, che è stato candidato ad entrare a far parte dei prodotti dell’Arca del Gusto, salvaguardati e tutelati da Slow Food e la Crostata di More, diffusa in un po’ in tutte le zone Appenniniche e montane, che trova nella qualità delle more spontanee di bosco il suo maggior pregio", concludono

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento