Bagno, Piano Operativo Comunale: la giunta incontra i concorrenti al bando

Nell’ambito del percorso di selezione delle proposte progettuali che potranno accedere al primo Piano Operativo Comunale, la giunta comunale ha incontrato nei giorni scorsi gli estensori delle richieste di partecipazione alla selezione pubblica

Nell’ambito del percorso di selezione delle proposte progettuali che potranno accedere al primo Piano Operativo Comunale, la giunta comunale ha incontrato nei giorni scorsi gli estensori delle richieste di partecipazione alla selezione pubblica. I progetti erano stati sottoposti ad un primo esame tecnico dalla commissione appositamente costituita e prevista dal bando. Tra questi, l’amministrazione dovrà selezionare i maggiormente rispondenti alle strategie di sviluppo del territorio e che presentino una fattibilità economicamente sostenibile in un periodo di forte crisi come l’attuale.

Con i colloqui, infatti, si è in primo luogo voluto riscontrare la permanenza della volontà e possibilità di attuare gli interventi, stanti le mutate condizioni generali. In seconda battuta si sono acquisite eventuali controdeduzioni rispetto alle valutazioni della commissione tecnica. “Le risposte sono state largamente positive, a sottolineare quasi una controtendenza rispetto alle preoccupazioni che hanno in parte stimolato la verifica svolta o comunque ad evidenziare una fiducia nella crescita della nostra comunità e nel suo sviluppo economico", afferma l'assessore all’Urbanistica Stefano Gradassi ha dichiarato:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ciò stimola l’amministrazione nel procedere celermente nella predisposizione degli studi propedeutici e degli elaborati che consentiranno l’adozione dello strumento urbanistico, cui seguirà la pubblicazione e definitiva approvazione", conclude l'assessore. Tra i progetti presentati esiste una varia casistica di proposte interessanti. Naturalmente non tutte potranno essere comprese nel primo provvedimento. I POC che cercheranno di dare risposta alle progettualità dispiegate, necessariamente dovranno essere più di uno, successivi nel tempo. C’è dunque la volontà, da parte dell’amministrazione comunale, di individuare un gruppo di progetti particolarmente maturi e che possano trovare una celere attuabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento