Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Bagno di Romagna si prepara a celebrare il 76esimo anniversario della Liberazione d'Italia

Viste le restrizioni vigenti per contrastare la diffusione del virus, anche quest’anno il programma non prevede la partecipazione “fisica” della cittadinanza

L’Amministrazione Comunale di Bagno di Romagna si prepara a celebrare il 76° anniversario della Liberazione d’Italia, domenica 25 Aprile 2021.

Viste le restrizioni vigenti per contrastare la diffusione del virus, anche quest’anno il programma non prevede la partecipazione “fisica” della cittadinanza, ma è stata organizzata una cerimonia che si svolgerà presso la dalla sede del Comune, Palazzo Pesarini, Via Verdi 4, San Piero in Bagno e sarà trasmessa in diretta sulla pagina facebook istituzionale del Comune di Bagno di Romagna.

La cerimonia, con inizio alle ore 12, prevede l’intervento del Sindaco Marco Baccini, l’intervento della Presidente di Anpi Alto Savio Mirta Barchi e la Premiazione del Concorso “La memoria non è solo ricordo” rivolto agli studenti dell’istituto Comprensivo M. Valgimigli e del Liceo A. Righi sede di Bagno di Romagna.

Prima della cerimonia la Giunta Comunale, insieme ad una rappresentanza della Banda Santa Cecilia, andrà a deporre le corone d’alloro alla Lapide dei Caduti in Piazza Martiri a San Piero, al Cimitero Monumentale di S. Piero in Bagno, al “Cippo dei Caduti”  in località “Carnaio” e una pianta presso la lapide dedicata a Don Ilario Lazzaroni.

“Siamo convinti che festeggiare l’anniversario della Liberazione in questo momento storico così difficile sia ancora più importante, perché permette a tutta la Comunità di trarre forza e speranza per fronteggiare insieme la situazione di emergenza che stiamo affrontando da oltre un anno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagno di Romagna si prepara a celebrare il 76esimo anniversario della Liberazione d'Italia

CesenaToday è in caricamento