Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Bagno di Romagna, partita la terza “tornata” di distribuzione dei buoni spesa

 A darne comunicazione ai cittadini ed alle famiglie è il Sindaco Marco Baccini, che evidenzia come “tale  possibilità è stata possibile grazie alle numerose donazioni spontanee di imprese e cittadini"

Il Comune di Bagno di Romagna ha avviato la terza “tornata” di distribuzione delle misure di solidarietà alimentare per sostenere le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus per il mese di giugno.

 A darne comunicazione ai cittadini ed alle famiglie è il Sindaco Marco Baccini, che evidenzia come “tale  possibilità è stata possibile grazie alle numerose donazioni spontanee di imprese e cittadini pervenute sull’apposito conto corrente comunale attivato al fine di creare un fondo per il soste"

 La modulistica con tutte le informazioni di dettaglio sono reperibili sul sito del Comune (www.comune.bagnodiromagna.fc.it).
"Per un’immediata opportunità di conoscenza – precisa il Sindaco di Bagno di Romagna – preciso che la domanda fa riferimento al nucleo familiare nel suo complesso (non al mero componente dello stesso), così come è possibile avanzare al massimo 1 richiesta al mese, evidenziando anche che chi ha fatto domanda nei mesi precedenti può presentare domanda per il mese di giugno. I richiedenti che risulteranno assegnatari, saranno contattati dal Comune per la consegna di buoni spesa di importo ciascuno di  20 euro per un totale di buoni pari all'importo assegnato e saranno spendibili negli esercizi alimentari del territorio comunale aderenti all'iniziativa. Mi sento in dovere di rimarcare – continua Marco Baccini – che tale  possibilità è stata possibile grazie alle numerose donazioni spontanee di imprese e cittadini pervenute sull’apposito conto corrente comunale attivato al fine di creare un fondo per il sostegno delle famiglie in situazione di difficoltà, che attualmente ha raccolto una somma complessiva di  48.964,39 euro”.

Questo sostegno concreto e immediato ci ha consentito di poter proseguire nel sostegno ai cittadini ed alle famiglie che si sono trovate in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus, dopo che le risorse ricevute dal Governo hanno consentito di soddisfare le richieste del mese di aprile. Ad oggi, sono state gestite 182 richieste, di cui 157 sono state accolte per un importo complessivo di 38.442,00 euro.

Come anticipato nelle precedenti comunicazioni – conferma il Sindaco – che al fine di evitare pratiche scorrete e di rispettare al massimo la gratitudine delle donazioni, continueremo ad eseguire verifiche incrociate circa la correttezza delle assegnazioni e dell’utilizzo dei buoni. 

Al fine di rendere la procedura celere e concreta, pertanto, la raccomandazione di Baccini è quella della massima serietà e responsabilità da parte di tutti i richiedenti, nella consapevolezza che gli importi sono a disposizione una tantum e che si tratta di misure di sostegno economiche finanziate dai nostri concittadini, che ringrazio nuovamente con senso di riconoscimento e gratitudine da parte di tutta la nostra Comunità. Gli esercenti commerciali che hanno ancora aderito ed interessati possono contattare il numero 0543/900430.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagno di Romagna, partita la terza “tornata” di distribuzione dei buoni spesa

CesenaToday è in caricamento