rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Bagno di Romagna

Avvio della nuova gara d’appalto, altri 85mila euro per la palestra scolastica comunale. Il sindaco: "Speriamo sia la volta buona"

"In questo quadro – precisa Baccini – quello della palestra è il nostro secondo obiettivo di mandato amministrativo e ad esso abbiamo assegnato una priorità massima"

"Il progetto di riqualificazione della Palestra scolastica comunale di San Piero, l’unica a servizio delle scuole, riprende il suo complicato percorso, sperando che sia la volta buona".  Con queste parole il Sindaco di bagno di Romagna Marco Baccini comunica che mercoledì sera il Consiglio Comunale e la Giunta Comunale hanno approvato gli ultimi atti necessari all’avvio della nuova gara d’appalto.

"In primo luogo, nella seduta del Consiglio è stata approvata una variazione di bilancio con lo stanziamento di ulteriori  85.000 euro necessari per adeguare il quadro economico  ai nuovi preziari regionali. Uno dei problemi più significativi che ci troviamo a dover gestire – spiega il Sindaco –  è quello dell’aumento dei prezzi delle materie prime, che sta stravolgendo tutti i quadri economici dei cantieri pubblici. Si tratta di cifre rilevanti, che stanno richiedendo una revisione continua degli stanziamenti di bilancio. Per darci qualche esempio, ad oggi per il cantiere della Scuola Media sono stati stanziati ulteriori  248.000 euro, per Via Garibaldi  80.000 euro, per le sede comunale 118.000 euro e per il macello comunale 233.000 euro. Somme che abbiamo recuperato in forza di scelte importanti, che impongono di assegnare priorità di intervento e revisioni della programmazione dei nostri obiettivi".

"In questo quadro – precisa Baccini – quello della palestra è il nostro secondo obiettivo di mandato amministrativo e ad esso abbiamo assegnato una priorità massima. Al fine di dare coerenza a questa impostazione di lavoro, abbiamo stanziato la somma necessaria di 85.000 euro recuperandola dallo stanziamento precedentemente assegnato al progetto di riqualificazione del macello comunale, che peraltro è ancora in fase di definizione e che abbiamo programmato di finanziare con il prossimo bilancio previsionale, rimandandolo sostanzialmente di 6 mesi.   Con una delibera della Giunta Comunale, poi, è stato immediatamente approvato il nuovo progetto esecutivo. A questo punto, tutto il materiale viene preso in carico dalla Stazione Unica Appaltante dell’Unione Valle Savio, che indirà una gara aperta con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.  Il costo complessivo del progetto che sarà oggetto di gara è di per un valore di  1.495.000 euro ed è finanziato interamente con risorse comunali, dopo l’esito negativo del bando PNRR a cui il progetto era stato candidato. L’impegno che sento e che sentiamo tutti insieme – chiude il Sindaco – rimane quello di realizzare l’intervento entro la fine della legislatura, in modo da consegnare ai nostri giovani ed alle Associazioni sportive un edificio idoneo ed adeguato a praticare i propri svaghi oltre quello di porre fine alla situazione di degrado urbano dell’area".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvio della nuova gara d’appalto, altri 85mila euro per la palestra scolastica comunale. Il sindaco: "Speriamo sia la volta buona"

CesenaToday è in caricamento