Ausl unica, Bartolini: "Ancora un ravennate in un ruolo apicale"

Savino Iacoviello, Direttore Amministrativo della cessata Ausl di Ravenna starebbe per essere nominato Direttore Amministrativo della neo costituita Ausl unica della Romagna dal Direttore Generale Des Dorides

La voce sempre più insistente secondo la quale il dott. Savino Iacoviello, Direttore Amministrativo della cessata Ausl di Ravenna, starebbe per essere nominato Direttore Amministrativo della neo costituita Ausl unica della Romagna dal Direttore Generale Des Dorides è oggetto di un' interpellanza presentata martedì  in Regione da Luca Bartolini, Consigliere regionale del Gruppo FI.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“ Anche alla luce di alcune delicate riflessioni politiche e quesiti posti nella  interpellanza con risposta in aula , ho chiesto alla Giunta regionale se non si ritenga doveroso valutare con maggiore attenzione la nomina del Direttore Amministrativo dell’Ausl unica di Romagna e le altre nomine programmate per ricoprire i ruoli apicali in seno alla nuova Ausl al fine di rispettare non solo il criterio della specchiata competenza professionale ma anche quello di attenta rappresentanza territoriale ed equilibrata provenienza dalle cessate Ausl che era uno dei principi guida per la fusione delle 4 Ausl, onde evitare il protrarsi di prevaricazioni territoriali che ci portano sempre più a definire, a ragione, la nuova Ausl unica di Romagna come Ausl di Ravenna allargata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento