Atto aziendale dell'Ausl Romagna, il M5S chiede la discussione in Consiglio

Il gruppo consigliare del Movimento 5 Stelle di Cesena, ha presentato un ordine del giorno per il prossimo Consiglio Comunale del 5 febbraio 2015 in cui si richiede la convocazione di una seduta consiliare monotematica

Il gruppo consigliare del Movimento 5 Stelle di Cesena, ha presentato un ordine del giorno per il prossimo Consiglio Comunale del 5 febbraio 2015 in cui si richiede la convocazione di una seduta consiliare monotematica dedicata all’illustrazione e discussione dell’Atto Aziendale dell’ASL Unica della Romagna.
 

Tale azione vuole stigmatizzare e denunciare l’attuale situazione organizzativa dell’ASL Unica della Romagna, che, - spiega una nota - “ad oltre un anno dalla sua costituzione giuridica non ha ancora un assetto organizzativo-gestionale definitivo, non avendo ancora completato l’iter costitutivo tanto reclamizzato negli incontri effettuati con le rappresentanze della cittadinanza e degli operatori, e quindi di fatto avendo attualmente un’organizzazione identica a quella delle 4 ex-ASL territoriali, salvo poche modifiche amministrative, non significative e ininfluenti sulla qualità e erogazione dei servizi ai cittadini, per di più sub-judice della magistratura che ha rilevato incongruenze e sollevato ipotesi di reato per le nomine che riguardano i dirigenti”.
 

Sempre il M5S: “Abbiamo preso atto con rammarico e preoccupazione che in un momento così delicato si assista per motivi meramente politici e non funzionali, della presentazione delle dimissioni dal suo incarico del Dr Andrea Des Dorides, Direttore Generale dell’ASL della Romagna. Riteniamo che questo fatto complichi ulteriormente il completamento sostanziale e non solo formale del modello organizzativo dell’Azienda sanitaria romagnola, perchè di fatto è sparito il titolare responsabile dell’Azienda, e suo rappresentante legale, cioè colui che mette la firma definitiva”.
 

“Preoccupazione che aumenta, considerato che il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi, in qualità di Presidente della Conferenza Territoriale Socio-Sanitaria della Romagna, organo competente per quanto riguarda l’approvazione del documento organizzativo fondante la strutturazione aziendale, ha invece dichiarato che l’iter di approvazione e applicazione dell’Atto Aziendale non subirà alcuna battuta d’arresto, mentre registriamo che da allora, ormai 3 settimane fa, il silenzio della dirigenza è totale e le nomine organizzative e azioni amministrative a zero”.
 

“L’Atto Aziendale dell’ASL Unica di Romagna, è il documento che contiene gli obiettivi di sanità pubblica sul territorio romagnolo ed è già stato consegnato ai Sindaci del territorio (19-12-2014) e anche alle Organizzazioni Sindacali (13-01-2014), che hanno così avuto modo di analizzarlo e valutarlo, per cui riteniamo che la richiesta di un confronto politico in Consiglio Comunale sui contenuti dell’Atto Aziendale e dei suoi allegati (che ne sono parte integrante), anche con il concorso delle associazioni dei cittadini, sia nell’interesse e vada a tutto vantaggio della nostra comunità. Ci aspettiamo che attraverso una discussione ampia e approfondita, preferibilmente con la partecipazione di un componente della Direzione Generale dell’Azienda, si potrà fornire risposta alle numerose domande poste più volte dai cittadini sul processo di riorganizzazione della sanità locale poiché è giustificato pensare che andrà a incidere pesantemente sulla qualità della salute della nostra comunità e condizionerà fortemente l’effettiva accessibilità all'ospedale Bufalini.
 

Siamo certi che le forze politiche presenti in città, le organizzazioni sindacali e i cittadini potranno contribuire in modo fondamentale nella discussione in Consiglio Comunale, al fine di mettere in campo quelle variazioni organizzative rispetto al modello presentato, cioè quelle variazioni ritenute più consone ed efficaci per la distribuzione e composizione dei servizi sanitari nei 4 territori ex-provinciali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • Agro-alimentare, il Gruppo Amadori cede Fattoria Apulia: l'operazione 

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

  • Fischietti di San Giovanni e mazzetti di lavanda, sarà una festa sobria ma ci sarà

  • Gozzoli: "Troppi assembramenti, penso di stoppare il take away. Notte Rosa? Sarà rivoluzionata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento