Ausl della Romagna, i sindaci dell'Unione del Rubicone puntano al gestore unico

Entro il mese di febbraio il Comitato di Distretto sarà chiamato ad approvare anche il Programma di Riordino delle Forme di Gestione dei servizi

Il direttore generale dell'Ausl della Romagna Andrea, Des Dorides, ha incontrato a Savignano sul Rubicone i Sindaci del Distretto sanitario Rubicone-Costa Elena Battistini (Savignano sul Rubicone), Ermes Battistini (Longiano), Roberto Buda (Cesenatico), Franco Cedioli (Roncofreddo), Jader Garavina (Gambettola), Gianfranco Miro Gori (San Mauro Pascoli), Quintino Sabbatini (Sogliano al Rubicone) e Gianluca Vincenzi (Gatteo). Erano presenti all'incontro anche il Direttore del Distretto Rubicone-Costa Antonella Brunelli e gli assessori alle politiche sociali Massimiliano Maestri (Gambettola), Stefania Bolognesi (Gatteo), Samantha Semproli (Longiano) e Dario Onofri (Gatteo).

L'incontro ha rappresentato una opportunità importante per presentare al nuovo Direttore Generale la realtà del Distretto Rubicone-Costa, formato da nove comuni, di cui 4 in posizione collinare e 4 con affaccio sulla costa, con una popolazione totale residente di 91.787 cittadini (dato al 1.1.2013). Si tratta del distretto più giovane dell'Area Vasta con una popolazione dai 0 ai 44 anni pari al 53,86%; l'unico con una percentuale di over 65 sotto il 20%. La popolazione, mediamente dunque più giovane rispetto agli altri territori, presenta anche una forte incidenza di cittadini di origine straniera (il Rubicone è secondo solo al distretto di Lugo sotto questo profilo). Queste due caratteristiche incidono anche su un terzo aspetto, in controtendenza rispetto al territorio regionale, che riguarda il numero medio dei componenti di un nucleo familiare: 2,45 contro la media regionale di 2,22.

Il territorio del Distretto Rubicone-Costa è già stato individuato con atto regionale, su proposta dei 9 comuni ad esso appartenenti, quale ambito territoriale ottimale per l'istituzione dell'Unione dei Comuni a cui saranno affidate le funzioni previste dalla normativa regionale n. 21 del 21/12/2012. La bozza di statuto della nuova Unione dei Comuni a nove è in fase di definizione ma nell'ambito territoriale ottimale sono già in vigore tre convenzioni per la gestione associata di servizi tra i Comuni di Borghi, Cesenatico, Gambettola, Longiano, Roncofreddo, Sogliano al Rubicone, l’Unione dei Comuni del Rubicone, l'Azienda Usl di Cesena e la Provincia di Forlì-Cesena. Due di queste riguardano l'organizzazione e la gestione di servizi socio-sanitari, una riguarda invece la programmazione, di competenza del Comitato di Distretto attraverso l'Ufficio di Piano Distrettuale.

Attualmente, all'interno dell'ambito territoriale ottimale l'Unione dei Comuni del Rubicone è individuata quale Ente capofila delle gestioni associate. Entro il mese di febbraio il Comitato di Distretto sarà chiamato ad approvare anche il Programma di Riordino delle Forme di Gestione dei servizi. La recente normativa regionale punta, infatti non solo a riorganizzare i territori all'interno degli ambiti ottimali ma al contempo all'individuazione nell'ambito territoriale ottimale di un unico soggetto pubblico gestore dei servizi sociali e socio-sanitari.

L'obiettivo è quello di superare la frammentazione del sistema di gestione pubblica dei servizi sociali e socio-sanitari ad oggi ripartito in una molteplicità di soggetti gestori: le singole amministrazioni comunali (servizi sociali area adulti, anziani, disagio sociale e povertà); l'Unione dei Comuni del Rubicone (gestione associata dei servizi tutela minori, disabili adulti e del sistema di accesso ai servizi per anziani); l’ ASP del Rubicone (strutture residenziali e semi-residenziali per anziani, area immigrazione, Centro per le famiglie, servizio pasti e telesoccorso per persone indigenti, anziani e disabili).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel processo di riordino della gestione dei servizi su descritti l’Asp del Rubicone rappresenta un interlocutore importante e strategicamente rilevante per il ruolo che potrebbe assumere di soggetto gestore ed erogatore delle prestazioni sociali e socio-sanitarie dei nove comuni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento