Ausl unica, confronto fra sindaco e volontariato: "L'obiettivo è aumentare i servizi"

"L'incontro - riferisce il Sindaco Lucchi - è stato molto proficuo. Abbiamo avuto modo di aggiornare le associazioni circa l'esito del confronto ad oggi instaurato con il nuovo Direttore Generale"

Le prospettive della sanità cesenate nell'ambito della nuova azienda unica della Romagna sono state al centro dell’incontro, svoltosi martedì,  che ha visto il sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore alle Politiche per il Benessere dei cittadini Simona Benedetti confrontarsi con le 40 associazioni di volontariato del territorio. Sindaco e Assessore hanno risposto all'invito del Comitato Consultivo Misto dell'Ausl, l'organismo che raggruppa le associazioni di volontariato del territorio per il confronto ed il controllo costanti sulla qualità e quantità dei servizi sanitari e socio sanitari locali.

Molteplici i temi emersi da parte delle associazioni: sviluppo della qualità dell'Ospedale Bufalini, importanza delle Case della salute per favorire lo sviluppo dei servizi di prossimità, valorizzazione del ruolo del distretto socio-sanitario come presidio di gestione della sanità vicino ai cittadini, necessità di implementare il "ruolo romagnolo" dell'Irst di Meldola. Ma anche attenzione al rischio che nella nuova grande azienda si perda di vista l'obiettivo primario, che deve rimanere quello dell'umanizzazione dei servizi sanitari.

"L'incontro - riferisce il sindaco Lucchi - è stato molto proficuo. Abbiamo avuto modo di aggiornare le associazioni circa l'esito del confronto ad oggi instaurato con il nuovo Direttore Generale che, naturalmente, è partito dagli obiettivi strategici e programmatici che ci hanno guidato nelle fasi di costituzione della nuova azienda. Il progetto non si pone l'obiettivo di risparmiare ma, come abbiamo sempre ribadito, di far crescere i nostri servizi e continuare ad offrire ai nostri cittadini, pur in una epoca di tagli, le migliori risposte possibili".

"Ringraziamo molto le associazioni per l'invito e l'opportunità di un ulteriore confronto - conclude Lucchi -. E' indubbio che nella nuova azienda il ruolo del Comitato Consultivo Misto ed il dialogo con la città su questi temi dovranno essere valorizzati sempre di più".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento