rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Atto vandalico al bosco degli studenti, il sindaco: "Ci indigna, creeremo un'area verde ancora più bella"

“Quanto accaduto al parco Cesuola – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – ci indigna. Episodi di questo tipo non devono far parte della nostra città, da sempre impegnata nella salvaguardia della natura"

Lo scorso aprile gli studenti delle scuole primarie “Don Baronio” e “Carducci”, accompagnati dalle loro insegnanti e dalla cooperativa “Controvento”, hanno messo a dimora nel parco Cesuola alcune decine di nuovi alberi dando avvio alla virtuosa esperienza del bosco di quartiere. Si tratta di un’azione inserita nell’ampia cornice delle attività conclusive del progetto comunale #Cambiamomarcia, grazie al quale il Ceas (Centro di educazione alla Sostenibilità) del Comune di Cesena dal settembre 2018 sta realizzando un programma integrato di educazione alla mobilità sostenibile proponendo percorsi didattici gratuiti rivolti alle scuole primarie.

“Quanto accaduto al parco Cesuola – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – ci indigna. Episodi di questo tipo non devono far parte della nostra città, da sempre impegnata nella salvaguardia della natura tramite iniziative a sostegno del verde pubblico e dell’ambiente, ma soprattutto una città in cui ci si rispetta l’un l’altro. Come Amministrazione comunale ci siamo già attivati per ripiantumare gli alberi e per mettere a disposizione del Quartiere Cesuola, e della città, un’area verde ancora più bella, così come quella che la scorsa primavera era stata creata dagli studenti e dalle loro insegnanti. Abbiamo bisogno di iniziative di questo tipo, ed è per questa ragione che invito tutti a rafforzare il proprio impegno su questo fronte”.

“Il Parco Cesuola – commenta il Presidente del Quartiere Cesuola Amleto Gazza – è un punto di riferimento del nostro Quartiere e di tutta la città. Lo abbiamo visto nel corso della fase più delicata dell’emergenza sanitaria, quando le aree verdi cittadine sono diventate il prolungamento delle nostre abitazioni, e con lo stesso progetto ‘Green City Cesena – allariaperta’ che ha fornito a tutti noi la possibilità di praticare ogni tipo di attività all’aperto, nel segno della socialità. Questo atto vandalico infatti ferisce proprio lo spirito di squadra e l’impegno di tutti coloro che ‘mettono radici per il nostro domani’ con l’intento di affrontare insieme le sfide dell’emergenza climatica. Il gesto incivile di una o poche persone contro l’opera virtuosa di tanti. È per questa ragione che come Quartiere prendiamo le distanze da quanto accaduto e incoraggiamo la cooperativa ‘Controvento’, le dirigenze scolastiche, gli insegnanti e gli stessi studenti a non perdere l’amore per la natura e per iniziative di questo tipo, che sono essenziali per il futuro della nostra città e di chi la abita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atto vandalico al bosco degli studenti, il sindaco: "Ci indigna, creeremo un'area verde ancora più bella"

CesenaToday è in caricamento