Autoerotismo in giro per la città: 15enne nei guai, diverse donne spaventate

Il minore, colto sul fatto dagli agenti di Polizia locale, si trova ora indagato a piede libero per atti osceni in luogo pubblico e, vista l'età, è stato riaffidato alla famiglia

"È bastato un giorno per individuare il responsabile di atti osceni in centro storico, grazie al presidio del territorio e alla costante attenzione della Polizia Locale Unione Rubicone e Mare e delle Forze dell'Ordine". Il sindaco di Savignano Filippo Giovannini commenta l'operazione svolta dagli agenti che sono riusciti a identificare  il 15enne che da giorni era stato segnalato compiere pratiche di autoerotismo in centro città. Il minore, colto sul fatto dagli agenti di Polizia locale, si trova ora indagato a piede libero per atti osceni in luogo pubblico e, vista l'età, è stato riaffidato alla famiglia. "La possibilità di comunicare in modo rapido con l'amministrazione e le autorità competenti rende più efficace l'azione quotidiana di chi tutela la sicurezza della nostra comunità - conclude Giovannini - È questa la Savignano che ci piace".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento