Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Sequestro di persona, assolto l'ex portiere del Milan Sebastiano Rossi

L'ex portiere del Milan, Sebastiano Rossi, è stato assolto con formula piena, perchè "il fatto non sussiste", dall'accusa di sequestro di persona nei confronti di alcune bariste

L'ex portiere del Milan, Sebastiano Rossi, è stato assolto con formula piena, perchè "il fatto non sussiste", dall'accusa di sequestro di persona nei confronti di alcune bariste. La vicenda che lo vedeva imputato e per la quale il giudice del tribunale di Forlì, Alessandro Trinci, ha emesso martedì la sentenza, risale al 2006. A sporgere querela furono alcune bariste, dipendenti di un locale di cui l'ex estremo difensore rossonero era co-titolare.

Secondo le accuse, Rossi, in stato d'alterazione, avrebbe costretto le bariste a restar chiuse dentro al bar per alcune ore. Il giudice, dopo aver ascoltato le diverse testimonianze, si è chiuso in Camera di consiglio, emettendo la sentenza di assoluzione nel tardo pomeriggio. Una delle ex dipendenti aveva denunciato l'ex calciatore anche per violenza privata, ma l'ipotesi accusatoria non è stata discussa poichè caduta in prescrizione.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestro di persona, assolto l'ex portiere del Milan Sebastiano Rossi
CesenaToday è in caricamento