Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Associazione romagnola ricerca tumori, riapertura in sicurezza del poliambulatorio

"Arrt garantirà la massima sicurezza a pazienti e personale, attivando tutti i protocolli previsti dal decreto ministeriale per la prevenzione del contagio da Covid-19"

Dal 18 maggio l’Associazione romagnola ricerca tumori riaprirà il suo poliambulatorio per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori.

"Arrt garantirà la massima sicurezza a pazienti e personale, attivando tutti i protocolli previsti dal decreto ministeriale per la prevenzione del contagio da COVID-19. Rigide le misure: "Pulizia e sanificazione degli ambienti; disinfezione delle superfici, attrezzature e dispositivi di cura; utilizzo di dispositivi di protezione individuale per tutti gli operatori della struttura. Ma anche "valutazione tramite triage di chiunque entri in struttura mediante somministrazione di un questionario di valutazione sullo stato di salute, con divieto d’accesso a chi risulti positivo; utilizzo della mascherina chirurgica per chi accede alla struttura; igienizzazione delle mani in ingresso e in uscita mediante gel alcolico".

L'accesso sarà consentito  "alla sola persona che deve ricevere la prestazione; ci sarà il distanziamento fisico di sicurezza di almeno un metro fra le persone e la programmazione dell'orario appuntamenti per non creare assembramenti e dare la possibilità agli operatori di effettuare la sanificazione fra un paziente e l’altro".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazione romagnola ricerca tumori, riapertura in sicurezza del poliambulatorio

CesenaToday è in caricamento