Eletto il primo consiglio dell’Associazione Amici della Biblioteca Malatestiana

Per il collegio dei revisori dei conti sono risultati eletti Oreste Di Giacomo, Ester Castagnoli, Leonardo Modeo. Nel corso della serata hanno votato 73 aderenti all'Associazione, sui 107 iscritti conteggiati mercoledì

Si è svolta mercoledì la prima assemblea dei membri dell’Associazione Amici della Biblioteca Malatestiana di Cesena. Nel corso dell’assise, ospite presso la Sala Cacciaguerra della Banca di Cesena, si è proceduto all’elezione del primo Consiglio direttivo del sodalizio. Sono risultati eletti, nell’ordine, Elide Giordani, Elda Salvetti, Giordano Conti, Federica Bianchi, Camillo Acerbi, Massimo Riva, Giancarlo Biasini, Pier Luigi Bazzocchi, Sara Santoro. Ora il Consiglio procederà all’elezione del presidente che durerà in carica i prossimi due anni.

Per il collegio dei revisori dei conti sono risultati eletti Oreste Di Giacomo, Ester Castagnoli, Leonardo Modeo. Nel corso della serata hanno votato 73 aderenti all’Associazione, sui 107 iscritti conteggiati mercoledì. La base sociale, tuttavia, non è ancora al completo, molte altre persone hanno manifestato l’intenzione di far parte dell’Associazione ma per ragione varie non hanno ancora dato la propria adesione formale. Che può ancora essere avanzata presso la libreria Giunti al Punto di piazza Giovanni Paolo II (davanti al Duomo). L’Associazione continua ad essere aperta a chiunque voglia farne parte, siano privati cittadini che enti o associazioni che ne condividano gli obiettivi. Per essere efficace ed operativa secondo i progetti in programma, l’Associazione conta su molte altre adesioni. Il successo di partecipazione che ha caratterizzato questo prima fase  premia l’intenso lavoro di coinvolgimento che ha puntato a far sì che ogni aderente possa sentirsi parte attiva, con contributi di idee e di impegno, nel lavoro che l’Associazione si prefigge.

Dopo la designazione del presidente e delle altre cariche sociali inizierà formalmente l’attività degli Amici della Biblioteca il cui obiettivo è quello di svolgere opera di divulgazione e promozione del patrimonio librario, storico ed architettonico della Malatestiana recentemente ampliata. Il sodalizio organizzerà iniziative culturali che favoriscano l’incontro fra studiosi e cittadini, s’impegnerà a diffondere la circolazione dei libri, della lettura e della cultura in tutti gli ambiti sociali e formativi, si farà promotrice della conoscenza - attraverso viaggi culturali organizzati ad hoc - di altre istituzioni simili presenti in Italia e all’estero e, infine, si adopererà per il potenziamento e la conservazione delle raccolte della Biblioteca facendosi promotrice di donazioni, lasciti, depositi.

"Mi congratulo vivamente con i consiglieri appena eletti e rivolgo a loro e a tutti i soci i migliori auguri di buon lavoro - evidenzia il sindaco, Paolo Lucchi -. Con l’Associazione Amici della Biblioteca Malatestiana si affaccia sulla scena culturale cittadina un interlocutore importante: so per esperienza che i cesenati sanno dare il meglio quando si impegnano nel associazionismo e, conoscendo il valore e la passione di molti che hanno aderito, sono certo che anche questo sodalizio lo confermerà. Per quanto mi riguarda, seguirò con molta attenzione l’attività dell’Associazione, che auspico diventi parte attiva nella valorizzazione della nostra bella Biblioteca e nella progettazione delle iniziative culturali che gira intorno ad essa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Inaugurando la ‘nuova’ Malatestiana abbiamo sottolineato la volontà di attirare sempre più cesenati in Biblioteca, e sicuramente uno dei modi migliori è quello di coinvolgerli direttamente nella sua vita. Mi piacerebbe che l’Associazione Amici della Biblioteca Malatestiana assumesse questo ruolo, diventando interlocutore diretto della Biblioteca e dell’Amministrazione comunale, in modo da avviare una collaborazione forte e sicuramente proficua", conclude il primo cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento