Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Assestamento di bilancio 2016: meno entrate con lo smantellamento del Tutor

In vista di questa scadenza il sindaco Paolo Lucchi e il vicesindaco Carlo Battistini hanno inviato a tutti i consiglieri comunali una lettera con la quale illustrano i dati salienti

Mentre è in piena corsa l’iter per il bilancio preventivo 2017, il Comune di Cesena sistema i conti in vista della chiusura dell’esercizio 2016. Nei giorni scorsi la Giunta ha approvato la quinta variazione e l’assestamento di bilancio, poi la parola passerà al Consiglio comunale che, per legge, dovrà votarli entro il 30 novembre. In vista di questa scadenza il sindaco Paolo Lucchi e il vicesindaco Carlo Battistini hanno inviato a tutti i consiglieri comunali una lettera con la quale illustrano i dati salienti, fra i quali spicca una revisione al ribasso delle entrate dovuto allo smantellamento del Tutor della Secante.

Il Comune dal 1 gennaio prossimo rientrerà in possesso (in anticipo di 40 anni rispetto al termine stabilito) del locale di piazzale Aldo Moro in cui opera l’America Graffiti. Questo a seguito della transazione con la curatela del fallimento della ditta Aldini (aggiudicataria del project financing relativo a questo intervento), che ha portato il Comune a versare 750mila euro (finanziati con l’avanzo già disponibile) per i lavori realizzati sull’area comunale e non ancora ammortizzati. Nei giorni scorsi la Giunta ha approvato lo schema della “Quinta Variazione” e dell’assestamento di Bilancio per il 2016, che verranno discussi in Consiglio comunale entro il 30 novembre, come prevede la legge - esordiscono Lucchi e Battistini -. Il valore complessivo è dato da un saldo in riduzione di 1.516.149 euro per la parte corrente ed  in aumento di 885.523 euro per il Piano investimenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assestamento di bilancio 2016: meno entrate con lo smantellamento del Tutor

CesenaToday è in caricamento