Cronaca

Movida ed assembramenti, il richiamo del sindaco di Cesenatico: "Siate responsabili"

"La Polizia Locale e le forze dell'ordine intensificheranno anche i controlli. Ma non è possibile controllare ogni strada, ogni piazza, ogni spiaggia e ogni locale", informa il sindaco

Sono un 14enne ed un 51enne i nuovi positivi al covid-19 nel territorio di Cesenatico. A dare l'informativa è il sindaco Matteo Gozzoli, specificando che "il tampone di fine isolamento è risultato positivo". Sono quindi in totale 68 i casi registrati nella località rivierasca, 55 i guariti, 4 i ricoverati, 1 deceduto e 8 in isolamento domiciliare. Da Gozzoli un appello ai cittadini: "La "Fase 2" non significa "Liberi tutti". Ho potuto constatare che soprattutto a partire da venerdì sera, non sono stati rispettati i divieti di assembramento in diversi punti di Cesenatico, spesso fuori dai locali".

Il sindaco chiede collaborazione ai sindaci ed informa inoltre che "la Polizia Locale e le forze dell'ordine intensificheranno anche i controlli. Ma non è possibile controllare ogni strada, ogni piazza, ogni spiaggia e ogni locale. Serve collaborazione e senso di responsabilità, altrimenti non ne usciamo. Usiamo la testa. Se i locali hanno potuto riaprire con protocolli molto precisi in cui si chiede il rispetto della distanza, che senso ha fuori dal locale stare tutti attaccatti con la mascherina sul mento? Se vogliamo riprenderci la nostra libertà dobbiamo modificare le abitudini dateci una mano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida ed assembramenti, il richiamo del sindaco di Cesenatico: "Siate responsabili"

CesenaToday è in caricamento