Assemblea dei lavoratori alla Technogym: "Pacchetto di 8 ore di sciopero"

Nel colosso delle attrezzature per il fitness la trattativa si è arenata, con la disdetta di un incontro: “Avremmo dovuto discutere di contratto integrativo aziendale"

I sindacati dei metalmeccanici Fim, Fiom e Uilm e le Rsu della Technogym hanno avuto mandato dai lavoratori di proclamare l'immediato blocco della flessibilità dello straordinario e di un pacchetto di possibili 8 ore di sciopero. E' l'esito dell'assemblea che si è tenuta martedì mattina nello stabilimento Techongym di Cesena. "Lo sciopero prenderà corpo in funzione delle risposte date alle istanze dei lavoratori da parte dell'azienda", spiega una nota dei sindacati.

Nel colosso delle attrezzature per il fitness la trattativa si è arenata, con la disdetta di un incontro: “Avremmo dovuto discutere di contratto integrativo aziendale nella sua fase più avanzata dopo un susseguirsi di incontri che vedevano nella giornata del 23 marzo un momento decisivo per la trattativa in corso.  L’incontro era stato fissato da tempo e l’azienda ha ben pensato di rendersi indisponibile comunicandolo il giorno prima e senza disponibilità nel  calendarizzare un nuovo incontro a stretto giro. A nostro avviso le motivazioni del rinvio sono deboli e riteniamo che la scelta sia stata dettata dal timore di un esito negativo dell’incontro con conseguente proclamazione dello stato di agitazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento