Savignano, pavimenti nuovi per la scuola materna Gallo Cristallo

A frequentare quotidianamente la scuola di via Togliatti sono 123 bambini, divisi in cinque diverse sezioni. “Continuiamo a intervenire sulle scuole", spiega il vicesindaco con delega alla Scuola Nicola Dellapasqua

 Oltre 850 metri quadrati di pavimentazione nuova per la scuola dell'infanzia Gallo Cristallo di Savignano, in cui tutti i locali sono destinati a cambiare volto al rientro dalle vacanze di Natale. I lavori, partiti nei giorni scorsi, interessano infatti l'intera metratura dell'istituto, in cui i vecchi pavimenti vengono progressivamente sostituiti con una nuova pavimentazione nel pieno rispetto di tutti gli standard di sicurezza.

“L'esistenza di un locale vuoto - spiega il sindaco Filippo Giovannini - ha permesso di non sospendere nemmeno per un giorno l'attività didattica, facendo “turnare” le diverse classi man mano che i lavori avanzano. Inoltre, l'importo stanziato, di circa 70mila euro, permette anche la realizzazione di alcuni lavori minori all'esterno dell'edificio, per migliorie funzionali ed estetiche. Stiamo investendo con convinzione in opere pubbliche, in strade ed edifici, con una progettualità di ampio respiro”.

A frequentare quotidianamente la scuola di via Togliatti sono 123 bambini, divisi in cinque diverse sezioni. “Continuiamo a intervenire sulle scuole – spiega il vicesindaco con delega alla Scuola Nicola Dellapasqua – tanto sugli edifici quanto sull'organizzazione. Quest'anno siamo riusciti a esaudire il 93 per cento delle richieste delle famiglie per garantire il servizio di asilo nido ai bimbi con meno di tre anni. Scuole più belle e funzionali e una migliore organizzazione dei tempi di vita dei ragazzi tra scuola e famiglia rimangono al centro del nostro programma di governo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento