rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Vertenza Artoni, presidio non stop dell'Adl Cobas in piazza del Duomo

E' partito giovedì un presidio del sindaco Adl Cobas in piazza del Duomo. Con un gazebo proprio a ridosso delle mura del duomo, gli attivisti del sindacato dei Cobas intendono protestare contro i licenziamenti

E' partito giovedì un presidio del sindaco Adl Cobas in piazza del Duomo. Con un gazebo proprio a ridosso delle mura del duomo, gli attivisti del sindacato dei Cobas intendono protestare contro i licenziamenti nelle cooperative di logistica Stemi-Artoni. Il presidio è allestito per essere permanente, 24 ore su 24.

Spiegano in una nota dal sindacato Adl-Cobas: “I lavoratori Artoni hanno occupato da giovedì mattina il sagrato del Duomo di Cesena dopo che il Comune ha negato i permessi. Sono state presentate le iniziative di lotta finalizzate al reintegro dei lavoratori e all'ottenimento degli indennizzi economici per chi ha sviluppato altri progetti di vita dopo la perdita del lavoro. Parallelamente il presidio si pone l'obiettivo di bloccare anche le procedure di foglio di via attivate per ora contro 5 attivisti che hanno sostenuto la lotta degna di questi lavoratori insieme all'azione di deputati, consiglieri comunali, consiglieri regionali”. Sabato alle 17,30 ci sarà, infine, un'assemblea pubblica in piazza del Duomo, per esplicitare i motivi della protesta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Artoni, presidio non stop dell'Adl Cobas in piazza del Duomo

CesenaToday è in caricamento