"Artigiani dal cuore d'oro", torna a Savignano il camper della salute

Operatori sanitari, medici ed infermieri hanno eseguito una serie di prestazioni ed esami

Il "camper della  salute" di Sanarti è tornato nel territorio cesenate con l’iniziativa “Artigiani dal Cuore d’oro” promossa in collaborazione con Confartigianato per la campagna di prevenzione cardiovascolare. Gli appuntamenti si sono tenuti nella sede Confartigianato di Savignano e presso l'azienda Campedelli di Savignano. 

Operatori sanitari, medici ed infermieri hanno eseguito una serie di prestazioni ed esami, tra cui ecografie di base con referto, valutazione del microcircolo arterioso per  prevenzione di malattie vascolari, esami del sangue, rilevazione del peso corporeo, misurazione della pressione arteriosa e circonferenza addominale, spirometria. “Si è così concluso il trittico di iniziative sulle prevenzione nel nostro territorio - rimarca il responsabile di Confartigianato del Rubicone Bruno Dellamotta - un'iniziativa di prevenzione sanitaria  che  rientra nell'ambito di attività di Confartigianato Persone, la struttura di Confartigianato che riunisce  servizi diretti a semplificare e rendere più agevole la vita dei cittadini, lavoratori, pensionati e persone che si rivolgono ad essa.  

Inoltre "Artigiani dal Cuore d’oro" si inserisce nel contesto di "Una  buona impresa. Il progetto di Confartigianato per un nuovo sociale", la serie di attività con lo scopo di incrementare i servizi a favore degli imprenditori e, più in generale, delle persone che attorno ad essi gravitano. Una comunità più ricca di servizi rispondenti ai bisogni delle persone, anche nel versante della prevenzione sanitaria, crea un terreno più propizio anche al fare impresa, obiettivo fondamentale della mission associativa di Confartigianato".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento