menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rende un incubo la vita all'ex moglie: arrestato per stalking

L'arresto è stato effettuato dai Carabinieri di San Mauro Pascoli al termine di un'attività investigativa.

Alle froze dell'ordine è già noto per svariati reati, tra cui quelli contro la persona ed in materia di armi e stupefacenti. Sabato mattina è stato arrestato con l'accusa di stalking verso l'ex moglie trentenne. Si sono aperte le porte del carcere per un 38enne di nazionalità albanese, residente a San Mauro Pascoli. L'arresto è stato effettuato dai Carabinieri della locale stazione al termine di un'attività investigativa.

L’uomo, già sottoposto ad affidamento in prova ai servizi sociali, era stato denunciato in stato di libertà lo scorso mese dagli stessi militari per il reato di atti persecutori nei confronti dell'ex, causandole un perdurante e grave stato d’ansia e di paura, tale da ingenerare un fondato timore per la propria incolumità e costringendola ad alterare le sue abitudini di vita.

Tutti gli episodi di molestia assillante, atteggiamenti violenti, oppressivi, intimidatori ed ingiuriosi, secondo la minuziosa ricostruzione operata dai militari, sono avvenuti a partire dal mese di ottobre scorso fino a pochi giorni fa, spesso anche in presenza della figlia minore della coppia.

La gravità del quadro accusatorio nei suoi confronti ha indotto il Magistrato di Sorveglianza di Bologna a revocare l'affidamento in prova ai servizi sociale alla detenzione, già precedentemente concessagli, per reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, e ad ordinarne la carcerazione. Al termine delle formalità di rito, l’uomo, difeso dall’avvocato Lucchi Gianni, è stato portato in carcere a Forlì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento