Preso con un panetto di hashish da spacciare all'ora di uscita delle scuole

L'attività in borghese dei carabinieri della compagnia di Cesena ha permesso di effettuare un nuovo arresto per detenzione di stupefacenti

L'attività in borghese dei carabinieri della compagnia di Cesena ha permesso di effettuare un nuovo arresto per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, nella zona della stazione. I militari hanno operato per bloccare uno smercio di droga al dettaglio che avveniva in pieno giorno, intorno alle 13 di giovedì scorso, vale a dire nell'orario di uscita delle scuole. I militari hanno sottoposto a controllo  un italiano di 29 anni, trovato con una dose di hashish nel giubbotto, e un marocchino di 20 anni, residente nella vallata del Savio, si presume acquirente e spacciatore.

Lo straniero è finito in manette in quanto trovato con 96 grammi di hashish. Processato per direttissima, dopo la convalida dell'arresto, è stato condannato a tre mesi di reclusione e 300 euro di multa. L'italiano invece è stato segnalato in Prefettura per i provvedimenti amministrativi relativi agli assuntori di stupefacenti.

hashish panetto carabinieri-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento