menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quattro chili di marijuana in casa e due piante in giardino: arrestato nella valle del Savio

Nuova operazione anti-droga dei carabinieri per sradicare l'abitudine, diffusa ed illegale, di coltivare la canapa indiana per ricavarci marijuana da destinare, spesso, allo spaccio

Nuova operazione anti-droga dei carabinieri per sradicare l'abitudine, diffusa ed illegale, di coltivare la canapa indiana per ricavarci marijuana da destinare, spesso, allo spaccio. A Sarsina, i militari della stazione della valle Savio, lunedì pomeriggio hanno tratto in arresto un cittadino di Mercato Saraceno, di 38 anni, per detenzione e coltivazione di sostanza stupefacente.

A seguito di una perquisizione nell’abitazione del soggetto, infatti, i carabinieri hanno rinvenuto più di 4 chili di marijuana già essiccata e pronta per lo spaccio, oltre a due piante, di circa 3 metri di altezza e di nove chili di peso. Le piante erano state messe in coltivazione a poca distanza dall’abitazione. L’udienza di convalida martedì ha confermato l’arresto, ed è stato disposto che il 38enne rimanga in carcere in attesa di giudizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento