Vende marijuana a due ragazzi in spiaggia: arrestato, aveva addosso altre 20 dosi

L'uomo è stato condotto in caserma e, durante la perquisizione, è stato trovato in possesso di altre venti dosi della stessa sostanza stupefacente

Colto sul fatto mentre vendeva marijuana a due ragazzi. Nella notte tra lunedì e martedì i Carabinieri della stazione di Marina Romea hanno arrestato un uomo in uno stabilimento balneare che aveva organizzato una serata di festa. L'uomo, un 43enne di Cesena, è stato visto dai militari mentre cedeva qualcosa ai due ragazzi e appoggiava su un tavolino un involucro sospetto. I Carabinieri sono così passati all'azione, bloccando sia il 43enne che i due ragazzi. Gli acquirenti, due ragazzi italiani del ravennate, hanno consegnato spontaneamente quanto appena acquistato: marijuana e spinelli già confezionati. Il cesenate è stato condotto in caserma e, durante la perquisizione, è stato trovato in possesso di altre venti dosi della stessa sostanza stupefacente. Nel frattempo erano già partite la indagini sui due giovani che, separati e sentiti a verbale, hanno confermato quanto avevano già osservato i militari di Marina Romea. Grazie agli elementi raccolti l'uomo è stato tratto in arresto. Martedì mattina il giudice, dopo la convalida dell’arresto, ha imposto al 43enne il divieto di ritorno nel comune di Ravenna fino alla prossima udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Scampagnata al Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto delle multe, continueremo ad incontrarci"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento