rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Centro 

Arraffano 250 euro di vestiti nel negozio del centro e tentano la fuga. Si oppongono alla Polizia: due arresti per rapina

Alla Polizia è arrivata una segnalazione di un furto messo in atto in un negozio del centro della città. Arrivati sul posto, i poliziotti hanno notato e prontamente bloccato, a breve distanza, i due

Doppio arresto per rapina impropria da parte della Polizia di Cesena. A finire in manette due cittadini magrebini, un trentaseienne senza fissa dimora, volto noto per i numerosi precedenti, ed un quarantenne anch’egli senza fissa dimora, incensurato, entrambi irregolari sul territorio nazionale. Alla Polizia è arrivata una segnalazione di un furto messo in atto in un negozio del centro della città. Arrivati sul posto, i poliziotti hanno notato e prontamente bloccato, a breve distanza, i due che hanno assunto immediatamente un comportamento agitato e nervoso, nonché provocatorio e per nulla collaborativo nei confronti della Polizia al fine di ostacolare il controllo.

Furto al supermercato, la Polizia arresta uno dei ladri

Nel procedere alla ricostruzione di quanto accaduto, si è accertato che il titolare del negozio aveva sorpreso i due cittadini stranieri trafugare alcuni capi di abbigliamento posti in vendita, occultarli sotto il giubbotto indossato da uno di essi, per poi darsi entrambi ad una precipitosa fuga. La perquisizione personale dei due soggetti fermati, ha permesso di rinvenire, sul trentaseienne, i capi di abbigliamento asportati, del valore complessivo di circa  250 euro. Accompagnati entrambi presso gli Uffici del Commissariato di Pubblica Sicurezza, il trentaseienne ha continuato a mantenere una condotta oltraggiosa ed oppositiva.Un comportamente che ha portato entrmambi ad essere arrestati in flagranza di reato per rapina impropria in concorso, poiché dopo aver perpetrato il furto hanno esercitato resistenza nei confronti della Polizia al fine di assicurarsi l’impunità. Dell’avvenuto arresto è stata data comunicazione al Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Forlì; arresto convalidato per entrambi dal Giudice del Tribunale di Forlì che ha disposto l’applicazione nei confronti del solo trentaseienne dell’obbligo di firma. Vista la posizione irregolare di entrambi sul territorio nazionale, sono stati anche denunciati in stato di libertà per violazione alle leggi sull’immigrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arraffano 250 euro di vestiti nel negozio del centro e tentano la fuga. Si oppongono alla Polizia: due arresti per rapina

CesenaToday è in caricamento