menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La mamma accompagna il figlio in 'trasferta': in auto 3 chili e mezzo di cocaina: arrestati dalla Polizia

L'unica colpa per la donna, una 73enne incensurata, quella di aver accompagnato il figlio in trasferta, per rifornirsi di droga

Bloccati in macchina, al casello autostradale, con tre chili e mezzo di cocaina. Si è conclusa con l'arresto da parte della Polizia di Stato la strana vicenda che ha portato in carcere mamma e figlio, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

VIDEO Mamma e figlio, insospettabili corrieri della droga

L'unica colpa per la donna, una 73enne incensurata, quella di aver accompagnato il figlio in trasferta, per rifornirsi di droga. L'uomo è un 42enne residente nel Riminese, attualmente disoccupato ma in passato assistente di volo in una compagnia aerea.

Avvistato negli ambienti dello spaccio cesenate, il Commissariato di Polizia guidato dal dirigente Nicola Vitale, lo teneva d'occhio da tempo. Nel pomeriggio dello scorso venerdì, è scattato il controllo nei pressi del casello autostradale Cesena nord.

La trasferta in autostrada e la particolarità di lasciar guidare l'auto all'anziana donna, hanno destato sospetti nei poliziotti che hanno deciso di intervenire.

droga polizia 1-2

Mamma e figlio hanno subito palesato un forte stato di agitazione con gli agenti che hanno proceduto ad una perquisizione personale, e al veicolo. Il 42enne è stato trovato in possesso di due dosi (due grammi di cannabis e tre grammi di ketamina). Mamma e figlio avevano addosso 650 euro in contanti, presumibilmente provento dell'attività di spaccio.

Il controllo minuzioso dell'auto ha confermato tutti i sospetti. Sono infatti spuntati tre panetti di oltre 1 chilo l'uno di cocaina, che erano nascosti all'interno dell'abitacolo. Nella casa dei due è stato trovato tutto l'occorrente per il confezionamento delle dosi. Ne sarebbero state smerciate davvero tante con l'ausilio dei pusher, circa 11mila per diverse centinaia di migliaia di euro di introiti illeciti. Un sequestro di 3 chili e mezzo di cocaina, quantitativo ingente e non usuale nell'ambito dello spaccio in questo territorio.

Mamma e figlio sono stati arrestati, il pm del Tribunale di Forlì Filippo Santangelo  ha disposto la custodia in carcere a Forlì in attesa della convalida della misura restrittiva, arrivata il giorno seguente da parte del Gip del tribunale di Forlì.

vitale commissariato polizia 2021-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento