Ladro di quad si nascondeva a Cesena: in carcere con un mandato di arresto internazionale

Gli agenti del Commissariato di Cesena si sono recati presso la sua abitazione con un foglio scritto nella sua stessa lingua: si tratta di un mandato di arresto internazionale, un atto che, in sostanza, spiega che è soggetto ad una condanna definitiva nel suo paese e deve andare in carcere

Gli agenti del Commissariato di Cesena si sono recati presso la sua abitazione con un foglio scritto nella sua stessa lingua: si tratta di un mandato di arresto internazionale, un atto che, in sostanza, spiega che è soggetto ad una condanna definitiva nel suo paese e deve andare in carcere. E' la "sorpresa" che ha avuto un polacco di 53 anni, da qualche tempo a Cesena nella casa della compagna. Probabilmente con l'espatrio cercava di sottrarsi alla giustizia del suo paese, dove è stato condannato per un furto di quad, i quadricicli di derivazione motociclistica, per un valore totale di circa 20mila euro.

Resosi irreperibile in Polonia, sono scattati gli accertamenti e una volta scoperto che si trovava a Cesena, attraverso i canali dell'Interpol, l'uomo è stato rggiunto dagli agenti del commissariato che gli hanno notificato l'arresto e lo hanno condotto in carcere, in attesa dell'estradizione in Polonia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento