Aria Fresca scende in campo. "Non si può licenziare Francesco"

“Abbiamo appena appreso dalla famiglia di Francesco Pavolucci che è stata recapitata oggi la lettera di licenziamento per Francesco dalla Cooperativa Oltresavio"

“Abbiamo – scrive Aria Fresca in una nota - appena appreso dalla famiglia di Francesco Pavolucci che è stata  recapitata oggi la lettera di licenziamento per Francesco dalla Cooperativa Oltresavio, motivata con la decisione del Comune di Longiano di non rinnovare il contratto, in scadenza il 31 dicembre 2011, che vedeva il ragazzo disabile impegnato nel ruolo di centralinista in municipio.
In mattinata abbiamo depositato una mozione e un’istanza di convocazione del prossimo consiglio comunale entro 20 giorni da oggi, giovedì onde far fronte in tempo utile al precipitare della situazione”.

“A seguito dell’incontro – si legge - avuto dall’amministrazione con il consulente del lavoro Fabrizio Palai, mercoledì 28 novembre, apprendiamo come l’esperto confermi il non sussistere di impedimenti al rinnovo, in quanto anche le linee guida della spending review lasciano autonomia di scelta agli enti pubblici. Spetta quindi al comune decidere o meno se tenerlo. Il lavoro di Francesco è stato importante, per la città e per lui, lungo i passati 25 anni. Continua ad esserlo, ad avere una specifica valenza sociale e di tutela verso una persona svantaggiata”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Riteniamo – aggiungono - anche che dopo cinque lustri di rapporto continuativo tramite assunzioni reiterate sussistano dei diritti acquisiti e concordiamo con il dott. Andrea Alberti, presidente dell’associazione “Il Disegno”, che dichiara “essere una violenza spostarlo”. Nell’urgenza Alberti suggerisce come unica strada percorribile il rinnovo per un ulteriore anno, tempo che permetterebbe a tutti i soggetti interessati di studiare la soluzione permanente ideale. Ci uniamo alla sua considerazione e chiediamo che la giunta deliberi al più presto in tal senso”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento