La città a portata di mano con la "realtà aumentata": ecco "Cesena", l'app per turisti

Caratteristica dell'App è la “Realtà Aumentata” che permette di visualizzare i centri di interesse orientando il telefono in verticale verso l'orizzonte per scegliere i luoghi da visitare più vicini alla sua posizione

Si chiama “Cesena”, la nuova App che permetterà, nello schermo del proprio smartphone,  di vedere la città in un'unica applicazione scaricabile gratuitamente dagli store di Apple e Android. Un'applicazione di cui se ne sentiva la mancanza e che una città che vuole essere turistica non ne può essere priva. Navigando al suo interno sarà possibile, oltre ad una visione generale di “Cesena e i suoi Tesori”, costruire dei percorsi guidati tematici che permetteranno al turista  alla sua famiglia, con un occhio quindi anche ai bambini, di trovare ciò che più interessa compresi i punti di ristoro. L'App, declinata anche in lingua inglese, al momento vanta pure dodici filmati, di tre minuti ciascuno, a tema che arricchiscono il complesso offerto.

Dopo uno sguardo d'insieme appena  aperta la piattaforma informatica, il visitatore potrà entrare, tramite menù, in vari aspetti legati alla visita della città: 'Eventi', 'Luoghi', 'Percorsi', 'Parcheggi', quindi dove alloggiare allo spunto 'Dormire' e i punti di ristoro per tipologia nella categoria 'Mangiare'. Caratteristica dell'App è la “Realtà Aumentata” che permette di visualizzare i centri di interesse orientando il telefono in verticale verso l'orizzonte per scegliere i luoghi da visitare più vicini alla sua posizione, mentre tenendolo in orizzontale scoprirà  gli altri nella mappa cittadina. Ci saranno, tra i dodici presenti, tre video dedicati esclusivamente ai bambini dal titolo: 'Introduzione alla città per bambini', 'Biblioteca Malatestiana per bambini', 'Rocca Malatestiana per bambini'. L'App è stata realizzata da Iniziative Editoriali di Rimini che ha ottenuto l'incarico dal comune di Cesena.

"E' stato un lavoro durato circa un anno e mezzo - ha detto Alessandro Francioni, dirigente del settore servizi al cittadino e innovazione tecnologica - che ha comportato una spesa complessiva di venti mila euro a cui vanno aggiunti milleduecentocinquanta euro per ciascuno dei dodici filmati presenti mentre i costi complessivi di messa in rete e manutenzione vertono sui diecimila euro all'anno. Il lavoro, video e grafico, si è ispirato a precedenti esperienze fatte nei comuni emiliani, modificate per renderle maggiormente attinenti ai nostri luoghi e alle nostre realtà". "Con questa App - ha continuato l'assessore alla cultura Christian Castorri - abbiamo  accentuato la vocazione  turistica della nostra città. Chi verrà avrà uno strumento in più per conoscere i grandi tesori culturali, storici e artistici di cui è ricca Cesena, con un occhio al buon vivere".

M.P.

presentazione-app-cesena-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Bloccarono i cancelli dell'azienda: "Per 14 lavoratori licenziamento definitivo, pronta la causa"

Torna su
CesenaToday è in caricamento