Anziana scompare dalla clinica: ritrovata in vestaglia davanti a casa

Sono state ore di apprensione quelle vissute dai famigliari di una donna di 78 anni che si trovava ricoverata nella clinica Malatesta Novello. L’anziana si trovava in clinica per delle cure

Sono state ore di apprensione quelle vissute dai famigliari di una donna di 78 anni che si trovava ricoverata nella clinica Malatesta Novello. L’anziana si trovava in clinica per delle cure ma, a quanto si apprende, si era stancata di essere ricoverata e voleva tornare a casa. E così nella serata di venerdì è fuggita: il personale della clinica ha così deciso di chiamare i Carabinieri della compagnia di Cesena.

La donna, in realtà, non era andata molto lontano. Verso la mezzanotte è stata infatti ritrovata in vestaglia davanti alla porta di casa, poco distante dalla clinica, da una vicina: non poteva entrare in quanto non aveva con sé le chiavi del portone. La vicina l’ha fatta così entrare e l’anziana ha passato la notte al caldo. La mattina successiva i Carabinieri e i familiari della donna sono stati avvisati per un finale fortunatamente a lieto fine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento