menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cesena protagonista di un nuovo giallo con il disegnatore Antonio Dal Muto

Dal titolo "Le inchieste del commissario Montalti – Cesena, l'ombra della luna", è un volumetto di circa 170 pagine incentrate su un'indagine nel cuore della città malatestiana

Antonio Dal Muto, l'eclettico disegnatore di Cesena e profondo conoscitore del passato urbano della città, da sempre ha meravigliato i lettori per i suoi lavori ricchi di dettagli grafici e stilisticamente perfetti come quando ha ricostruito fedelmente le case e i monumenti della città scomparsa nel tempo. Ultimamente le attività dell'autore si sono rivolte, pur avendo sempre avuto questa passione che lo riporta verso il periodo dell'adolescenza, ai fumetti ora declinati verso il mondo degli adulti. In alcune librerie cesenati, Mondadori, Ubik, Ceralacca, Libri di Elena e nelle fumetterie di via Fratelli Bandiera e corso Cavour, è presente il secondo lavoro di una serie di racconti polizieschi incentrati sulla figura di un esperto commissario, Giorgio Montalti, che opera alla Polizia di Stato di Cesena.

Dal titolo "Le inchieste del commissario Montalti – Cesena, l'ombra della luna", è un volumetto di circa 170 pagine incentrate su un'indagine nel cuore della città malatestiana. Il commissario, già protagonista del primo lavoro edito lo scorso anno "Il caso del Nigeriano", è coadiuvato come sempre dalla fidanzata (ma per carità che nessuno lo sappia !!), l'ispettrice Fulvia Mengoni e da uno staff di investigatori. Personaggio importante questo agente in gonnella in quanto con la propria femminilità e la capacità di analizzare ogni piccolo indizio diventa un supporto fondamentale nell'indagine investigativa offrendo, spesso, spunti per indirizzare le ricerche su aspetti non considerati fino a quel momento.

Il racconto, tutto realizzato con disegni e testi redatti dall'autore, si dipana su una traccia investigativa dapprima semplice poi via via più complessa allargandosi anche ad altri aspetti, ma tutto rigorosamente dentro la cerchia delle mura urbane e, a questo riguardo, la sceneggiatura corrisponde perfettamente agli angoli più caratteristici della città malatestiana.  La serie dedicata al commissario Montalti  non finisce qui perchè l'autore ha già in animo di pubblicare una terza indagine. Anzi è quasi finita, mancano solo alcuni perfezionamenti e poi è pronta per la stampa. Purtroppo Dal Muto si scontra contro la realtà attuale che si può concentrare nel detto: "Niente soldi, niente pubblicazione".

"E' vero - dice l'autore - forse non è difficile trovare chi pubblica, tuttavia ci vogliono soldi per iniziare e non sempre si hanno a disposizioni certe somme. I tempi non sono facili per quelli come me che debbono per forza di cose diffondere via stampa quello che producono. Un aiuto viene dal formato digitale, tuttavia non è facile con questo fare un prodotto che rispecchi l'impegno messo nel progettarlo ed eseguirlo”. Ma Antonio non si scoraggia, il primo volume pubblicato ha avuto successo e spera che anche questo possa ripeterlo in modo che il terzo da poche centinaia di copie come i precedenti, possa andare in libreria con numeri maggiori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento