Cronaca

Antiquariato protagonista a Bagno di Romagna: torna in sicurezza la Fiera del martedì

La fiera si estenderà in piazza Ricasoli, via Fiorentina, via Manin, Largo del Palagio e via Palestro

Foto di repertorio

Torna, per il ventisettesimo anno consecutivo, da martedì, la Fiera del martedì a Bagno di Romagna, il caratteristico mercatino che da anni anima, dal tardo pomeriggio, la bella piazza e il centro storico di Bagno di Romagna. Per le vie del paese sarà possibile passeggindo in sicurrezza tra i banchi poter trovare pezzi di antiquariato, cose usate, collezionismo, oggetti dell’artigianato artistico e momenti d'animazione che allieteranno le serate estive tutti i martedì dalle 17 alle 23 fino al 22 settembre. La fiera si estenderà in piazza Ricasoli, via Fiorentina, via Manin, Largo del Palagio e via Palestro.

"Si tratta di uno degli eventi identitari di Bagno di Romagna e dell'Alta Valle del Savio - rimarcano il presidente di Fa Eventi, l'ente promotore di cui fanno parte Confcommercio e Confesercenti territoriali, Alverio Andreoli e il vicepresidente Gabriele Fantini - : un appuntamento di notevole attrazione per tutta la vallata, e anche sul versante toscano, una delle iniziative più longeve a Bagno di Romagna, in cui nell'ideale scenario del centro cittadino i banchi ambulanti offrono un'occasione di scago, socialità e opportunità di acquisti tradizionalmente molto graditi a visitatori e acquirenti".

"La Fiera del martedì si inserisce di diritto tra i grandi catalizzatorri dell'offerta turistica grazie anche alla sinergia con i comuni vicini della Valle che non hanno mai mancato di ssotenere l'evento nel corso degli anni - viene aggiunto -. Un approdo tardopomeridiano ideale per i turisti dopo aver gustato durante la gionrata le bennezze naturali, termali, enogastronomiche dell'Alta Valsavio, dove la stagione turistica è entrata nel vivo, pur in un anno così particolare e impegnativo. Quest'anno la Fiera si svolge nel pieno rispetto dei protocolli anticontagio, col distanziamento, i controlli e tutte le cautele che permettono di poter fruire di un'occasione piacevole di svago. Il successo dell'iniziativa nasce anche grazie ai frutti del pieno raccordo tra operatori privati protagonisti e amministrazione comunale che non ha mai mancato di sostenere lo svolgimento della fiera, mettendola nelle condizioni di accrescere sempre più negli anni il suo appeal".

"Fondamentale - aggiungono Andreoli e Fantini - anche in questa occasione è risultato il raccordo con la Pro Loco e tutto il territorio. Il merito principale di questo successo sempre crescente è dei commercianti su area pubblica che con la loro professionalità, dedizione e spirito dinamico e innovativo evidenziati ancora una volta in questa difficile fase della ripartenza, si sono fatti in quattro anche nell'anno del covid-19 per non privare Bagno di Romagna e l'Alta Valle del Savio del suo gioiellino serale della Fiera del martedì".

Foto di repertorio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antiquariato protagonista a Bagno di Romagna: torna in sicurezza la Fiera del martedì

CesenaToday è in caricamento