Anteprima: sabato la Protezione Civile si esercita a Cesena

Dal salvataggio in acqua al recupero di liquami. 300 volontari impiegati in una simulazione. L'esercitazione fa parte dell'addestramento nazionale Fias di Protezione Civile.

Un annegamento e, di seguito, il recupero di liquami fuorisciti da una cisterna che riversa il suo contenuto nel fiume. Sono questi gli scenari simulati che sabato mattina a partire dalle 9.30, saranno oggetto di una esercitazione della protezione civile che coinvolgerà circa 300 volontari. Le operazioni si concluderanno alle 12 circa ma in mattinata è previsto l’arrivo di mezzi da Cervia che saranno utilizzati anche per la costruzione di una diga provvisoria tra il Ponte Vecchio e il Ponte Nuovo.

E’ questa, infatti, l’area che vedrà al lavoro gli uomini della Federazione Italiana Attività Subacquee (Fias) che ha in questa attività uno dei momenti di addestramento nazionale durante la tre giorni che va dal 2 al 4 settembre.
Tra le esercitazioni in programma c’è l’addestramento per gli operatori subacquei di protezione civile su tecniche di intervento in acque costiere, portuali ma anche interne come nel caso di Cesena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le istituzioni impegnate nel corso della giornate ci sono l’Associazione Nazionale Alpini e le Guardie Ecologiche Volontarie; a queste si associano anche le forze dell’ordine tra cui Carabinieri, Guardia di Finanza e Vigili del fuoco.
Durante le manovre saranno messi in pratica i prrotocolli di intervento, ad esempio, per quanto riguarda l’identificazione dei liquami che vedrà al lavoro i tecnici Arpa. Per il test sull’annegamento, invece, tutto ruota attorno ad un manichino che dovrà essere salvato in tempo nel fiume Savio proprio sotto il Ponte Vecchio nel punto in cui l’acqua tocca i due metri di profondità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento