Villachiaviche, la contestata antenna montata tra le proteste

L'antenna, autorizzata ed ora anche realizzata nella sua parte più consistente (il traliccio), è prossima ad entrare in funzione. Ma il comitato di Villachiaviche che dice di no non si dà per vinto

L'antenna, autorizzata ed ora anche realizzata nella sua parte più consistente (il traliccio), è prossima ad entrare in funzione. Ma il comitato di Villachiaviche che dice di no all'installazione di una nuova, l'ennesima antenna per telefonia mobile, non si dà per vinto. Nella mattinata di venerdì alcune decine di attivisti del comitato si sono dati appuntamento per accompagnare l'installazione con una manifestazione di protesta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La protesta in via Cerchia è andata avanti per alcune ore, scortata dalla polizia. In ogni caso non si sono replicate le intemperanze di un paio di mesi fa. Spiega una nota del comitato: “Il significato della nuova manifestazione è di protestare contro la sordità delle istituzioni locali, con in prima persona il Sindaco Lucchi che oltre a presenziare e fare i soliti discorsi di rito (...."abbiamo fatto tutto il possibile ....tutto è a norma....")....e poi uscire con l'idea miracolosa di redigere un regolamento comunale (che esiste già) con un piano antenne che regolamenti l'installazione , quello che chiediamo da un anno a questa parte. Le istituzione, come ampiamente dimostrato dalle varie sentenze in giro per l'Italia, anche delle ultime settimane, se vogliono posso prendere le parti del cittadino e far valere il diritto alla salute e rispetto della vita anche contro i poteri forti come i gestori telefonici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento