rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca

Antenna per la telefonia mobile a Villachiaviche: si attendono nuovi sviluppi

Circa 150 persone hanno partecipato all’assemblea sull’installazione di una nuova antenna per la telefonia mobile a Villachiaviche, che si è svolta lunedì sera nella sede del quartiere Cervese Sud

Circa 150 persone hanno partecipato all’assemblea sull’installazione di una nuova antenna per la telefonia mobile a Villachiaviche, che si è svolta lunedì sera nella sede del quartiere Cervese Sud. All’indomani dell’incontro e alla luce dei suoi esiti, il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore alle Politiche di qualificazione urbana Orazio Moretti hanno scritto al presidente del Quartiere Alberto Comandini e al Presidente del comitato “Villa Chiaviche” Moreno Teodorani per fare il punto della situazione.

In particolare, sindaco e assessore ricordano di aver già scritto a Telecom per chiedere di rivedere la collocazione dell’antenna e ribadiscono che terranno costantemente informati Quartiere e Comitato sui futuri sviluppi. All' assemblea hanno partecipato Gianni Graziosi di Arpa e Flavio Valentini del Dipartimento di sanità pubblica dell'Ausl. In particolare i tecnici dell'Arpa sono intervenuti in merito alle caratteristiche dell’antenna, al suo funzionamento, alle potenze utilizzate e alle motivazioni alla base della richiesta di installazione, mentre il personale dell'Ausl hanno approfondito gli aspetti relativi alla tutela della salute.

"Nell’incontro abbiamo spiegato il procedimento autorizzativo previsto dalle norme per l’installazione delle antenne per la telefonia mobile e abbiamo evidenziato come l’Amministrazione Comunale non abbia in tale materia alcuna discrezionalità se non il rispetto delle norme di legge, una volta ottenuti i prescritti pareri di Arpa e Ausl - affermano Lucchi e Moretti".

Gli amministratori ricordano l'impegno "a fare nell’incontro con il Comitato di cittadini il 4 settembre scorso avevamo già inviato una lettera a Telecom per chiedere la disponibilità a rivedere la collocazione dell’antenna e una ulteriore lettera alla proprietà dell’area interessata alla collocazione dell’impianto per informarla della richiesta che avevamo appena inviato a Telecom".

Quindi ricordano anche che "lo scorso 29 agosto avevamo già scritto a Arpa per chiedere che comunque, a seguito della effettiva installazione dell’impianto, si proceda al monitoraggio dello stesso per verificare che il livello delle emissioni sia rispettoso dei valori fissati dalla legge".

Per Lucchi e Moretti l'incontro di lunedì sera "è stato molto utile per informare ampiamente sulla materia e per chiarire molti dubbi e preoccupazioni". Infine è stato annunciato che sarà inviata "tempestivamente al Consiglio di Quartiere e al Comitato “Villa Chiaviche” ogni risposta e ogni comunicazione che ci giungerà a seguito delle richieste da noi inviate ai diversi interlocutori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antenna per la telefonia mobile a Villachiaviche: si attendono nuovi sviluppi

CesenaToday è in caricamento