Anche Cesena celebra la Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre

Interverranno alla cerimonia Gisberto Maltoni, Vicepresidente della sezione di Forlì-Cesena dell’Associazione Nazionale Vittime Civili  di Guerra – ANVCG, e Paolo Lucchi, Sindaco di Cesena.

Dal 2018 nella data del 1° febbraio si celebra la “Giornata Nazionale delle Vittime Civili delle guerre e dei conflitti nel mondo”. La giornata è stata istituita dalle Legge n. 9 del 25 gennaio 2017 “al fine di conservare la memoria delle vittime civili di tutte le guerre e di tutti i conflitti del mondo, nonché di promuovere, secondo i principi dell’articolo 11 della Costituzione, la cultura della pace e del ripudio della guerra”.

A Cesena la ricorrenza verrà celebrata venerdì 1 febbraio alle ore 11, sotto il Loggiato del Comune con la deposizione di una corona ai piedi della lapide che ricorda le Vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo

Interverranno alla cerimonia Gisberto Maltoni, Vicepresidente della sezione di Forlì-Cesena dell’Associazione Nazionale Vittime Civili  di Guerra – ANVCG, e Paolo Lucchi, Sindaco di Cesena.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento