Cronaca

Anche a Longiano i primi vaccinati, sono gli operatori della Rsa "Il Castello"

Il Sindaco di Longiano, Ermes Battistini, vuole "ringraziare la struttura amministrativa dell’AUSL, e in particolare i lavoratori della struttura"

Nella mattina di giovedì 8 gennaio sono state effettuate le prime vaccinazioni anche a Longiano da parte dell’AUSL. Si tratta degli operatori della Residenza Sanitaria Assistenziale “Il Castello” nel centro storico. A seguire è prevista quella degli operatori della RSA di Budrio. Il dato longianese è, finora, confortante, a differenza di ciò che si è verificato altrove. Infatti, la maggior parte degli operatori ha aderito alla campagna vaccinale: su un totale di 99 operatori, 55 sono stati vaccinati e altri 15 sono prenotati, dunque si registra un’adesione all’iniziativa di circa il 70%.

Il Sindaco di Longiano, Ermes Battistini, vuole "ringraziare la struttura amministrativa dell’AUSL, e in particolare i lavoratori della struttura", e lancia un invito: «È, naturalmente, comprensibile avere perplessità e dubbi su un nuovo vaccino, ma è bene tener presente che chi assiste e cura anziani e malati dovrebbe utilizzare questo strumento, che a oggi è l’unico ad assicurare una limitazione efficace del contagio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche a Longiano i primi vaccinati, sono gli operatori della Rsa "Il Castello"

CesenaToday è in caricamento