rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Bagno di Romagna

"Ampliamo le possibilità di intervento privato e pubblico", il Comune si dota di un Piano regolatore per gli spazi adiacenti ai cimiteri

Il Comune di Bagno di Romagna si dota per la prima volta di un Piano regolatore cimiteriale, che è stato adottato dal Consiglio Comunale su proposta dell’Amministrazione

Il Comune di Bagno di Romagna si dota per la prima volta di un Piano regolatore cimiteriale, che è stato adottato dal Consiglio Comunale su proposta dell’Amministrazione. "Si tratta di un importante strumento di pianificazione – comunicano il Sindaco Marco Baccini e l’Assessore Claudia Mazzoli – che per la prima volta viene adottato per il nostro Comune, con lo scopo di regolare gli spazi adiacenti ai Cimiteri, ampliando le possibilità di intervento privato e pubblico.
 Il Piano è composto da più elaborati: una  Relazione Tecnica nella quale viene trattata un’analisi del fabbisogno di spazi  per le tumulazioni e inumazioni per un periodo stimato di venti anni,  con possibilità di aggiornamenti  ogni cinque anni; una parte Normativa e 16 schede tecniche di dettaglio cartografico, ciascuna per ogni cimitero.  In tali schede sono anche riportate le fasce di vincolo di rispetto cimiteriale, nelle quali per legge è preclusa l’edificabilità. In particolare – precisano Baccini e Mazzoli – con questo Piano abbiamo ridotto tali  fasce. Se precedentemente il divieto di edificabilità era esteso per una fascia di 200 metri su ogni lato di confine dei cimiteri, con il nuovo Piano le fasce di rispetto vengono così ridotte: per i cimiteri urbani a 100 metri ed a 50 metri sul lato fronte strada, mentre per i cimiteri rurali a 50 metri su ogni lato".
 
Il Piano Cimiteriale è disponibile per la libera consultazione nel sito istituzionale  del Comunale https://www.comune.bagnodiromagna.fc.it/piano-regolatore-cimiteriale-adozione e sarà pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia Romagna e all’Albo Pretorio del Comune a partire da mercoledì 12 ottobre.
 Da tale data e per un periodo di 60 giorni, chiunque abbia interesse può presentare Osservazioni al Comune, compilando l’apposito modulo.  Le Osservazioni pervenute verranno esaminate e sottoposte all’approvazione finale da parte del Consiglio Comunale.
 
"Si tratta di un lavoro molto corposo, che era nei nostri obiettivi e che attendavamo da tempo – spiegano Sindaco e Assessore – per il quale ringraziamo l’Ufficio Urbanistica e la Responsabile Arch. Roberta Biondi". Per ogni informazione è possibile  contattare l’Ufficio Urbanistica (tel. 0543/900425).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ampliamo le possibilità di intervento privato e pubblico", il Comune si dota di un Piano regolatore per gli spazi adiacenti ai cimiteri

CesenaToday è in caricamento