Alma Orienta e Career Day: torna l’appuntamento più atteso dai futuri studenti e dai laureati

Orientarsi alla scelta universitaria e muovere i primi passi verso il mondo del lavoro: le due giornate organizzate dall’Alma Mater a Bologna Fiere, tra stand informativi, incontri e colloqui conoscitivi

Tornano Alma Orienta e Career day, i due eventi organizzati dall’Università di Bologna per orientare i futuri studenti verso la scelta universitaria e mettere in contatto i laureandi e laureati dell’Ateneo con il mondo del lavoro. Due giornate, martedì 26 e mercoledì 27 febbraio, all’insegna della scoperta, dell’informazione, della conoscenza del mondo Alma Mater e delle 167 aziende partecipanti. Sarà un importante momento di confronto e condivisione, grazie agli incontri e alle iniziative pensati per far sentire già parte del mondo Alma Mater i tantissimi studenti che si apprestano a vivere le due giornate a Bologna.

Alma Orienta

I padiglioni 25 e 26 saranno dedicati alla presentazione dell’offerta formativa 2019/2020 a Bologna e nei Campus di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini: 219 i corsi di studio di cui 92 corsi di laurea, 114 corsi di laurea magistrale, 3 corsi di laurea magistrale inter-ateneo e 13 corsi di laurea magistrale a ciclo unico. Dalle 9.15 alle 15.30 gli studenti potranno assistere alla presentazione dei corsi e delle relative modalità di accesso: grazie all’app MyAlmaorienta, gratuitamente disponibile su App store e Google Play, è possibile selezionare gli incontri e ricevere gli alert per non perdere gli appuntamenti. Saranno presentati i corsi di tutte le sedi dell’Alma Mater e, oltre al Comune di Bologna, ci saranno anche il Comune di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini, per offrire ai futuri studenti e a tutti i giovani visitatori una panoramica dei servizi e progetti pensati per favorire cittadinanza studentesca nel territorio. Sarà possibile conoscere, inoltre, il Collegio Superiore (Scuola di eccellenza dell’Alma Mater), ricevere informazioni sui TOLC e conoscere da vicino gli innumerevoli servizi a supporto degli studenti.

Career Day, 26 febbraio

Cresce l’interesse verso i laureandi e laureati dell’Ateneo bolognese in quanto l’edizione 2019 del Career Day si prepara ad accogliere le 167 aziende nazionali e multinazionali (vedere allegato), attestandosi come una delle principali Job Fair organizzate da un Ateneo italiano. I giovani laureandi e laureati dell'Università di Bologna (iscritti all’ultimo anno delle lauree triennali, iscritti alle lauree magistrali, laureati di tutti i cicli da non oltre 2 anni, iscritti ai master dell'Università di Bologna, diplomati ai master da non oltre 24 mesi, dottorandi e dottori di ricerca dell’ultimo ciclo) potranno incontrare i referenti risorse umane di importanti realtà aziendali e sostenere primi colloqui conoscitivi e di orientamento al mondo del lavoro.

Le aziende potranno fornire informazioni sugli sbocchi occupazionali e raccogliere candidature. Nell’arco della giornata sarà inoltre possibile partecipare ai 25 workshop aziendali in programma dove saranno fornite utili informazioni rispetto alla cultura aziendale, ai profili ricercati e alle modalità di candidatura di alcune delle aziende partecipanti. Tra queste oltre la metà sono di grandi dimensioni (oltre 250 dipendenti), il 50% con sede in Emilia Romagna, a dimostrazione del forte legame che intercorre tra Ateneo e strutture produttive del territorio, la restante parte con provenienza da altre regioni italiane. Molte aziende hanno inoltre sedi sia in Italia che all’estero.

Rispetto ai settori merceologici, il 49% afferisce al settore manifatturiero (meccanica, meccatronica, biomedicale-farmaceutico, elettronica) e il 51% a quello dei servizi avanzati (ICT, consulenze ingegneristiche e manageriali, servizi alle aziende, bancari e assicurativi). Le aziende aderenti occupano oltre 700 mila dipendenti e il trend occupazionale (nel biennio 2016-2017), è in espansione, con un incremento di oltre 22 mila unità fra il 2016 e il 2017. Oltre 20 poi le società che hanno ottenuto la certificazione internazionale “Top Employers” tra il 2017 e il 2019 che le attesta come realtà eccellenti in termini di condizioni di lavoro offerte e per l'impegno nella crescita professionale dei propri collaboratori. Inoltre sono presenti anche imprese che hanno ottenuto la medesima certificazione con proprie divisioni e unità produttive in diversi paesi al mondo.

Saranno presenti, tra i servizi Unibo per il Placement, il Job Placement, che ha organizzato direttamente l’iniziativa in collaborazione con Bologna Fiere; il Servizio Orientamento al lavoro, disponibile a fornire direttamente al Career un breve Check Point CV per i partecipanti; il Servizio Tirocini per fornire informazioni in merito alle modalità di accesso. Come per la passata edizione, per garantire ai giovani laureati un allineamento con i canali social legati al mondo del lavoro, i referenti Linkedin saranno disponibili presso lo stand Job Placement con brevi suggerimenti per presentarsi al meglio online.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento