menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alluvione, la Regione stanzia 460mila euro per i lavori urgenti sugli argini

A meno di un mese dall'emergenza maltempo la Regione ha autorizzato 460 mila euro per gli interventi in somma urgenza nei comuni del Cesenate. "Nella fase dell'emergenza i comuni sono spesso intervenuti per la messa in sicurezza e il ripristino delle condizioni di normalità"

A meno di un mese dall’emergenza maltempo la Regione ha autorizzato 460 mila euro per gli interventi in somma urgenza nei comuni del Cesenate. “Nella fase dell’emergenza i comuni sono spesso intervenuti per la messa in sicurezza e il ripristino delle condizioni di normalità – dice Lia Montalti, consigliere regionale PD – è importante quindi che la Regione riconosca quanto sostenuto in emergenza dagli enti locali, ma anche che vengano indirizzate risorse a quelle che sono azioni prioritarie, come la pulizia e messa in sicurezza di argini e fiumi, o il ripristino della rete fognaria e delle arginature”.
 

Tra gli interventi autorizzati dalla Giunta regionale vi sono il ripristino degli argini e la prima messa in sicurezza del Pisciatello, del Rubicone e del Rigossa, la rimozione dei detriti accumulati sul fiume Savio, il ripristino delle dune nella zona litoranea di Cesenatico, Gatteo e San Mauro Pascoli. Inoltre sono stati riconosciuti anche gli interventi effettuati in fase di emergenza dal Comune di Gambettola, Gatteo e San Mauro Pascoli.
 

“Sappiamo bene che queste prime risorse corrispondono solo in piccola parte ai danni subiti e che è necessario anche mettere in moto interventi diffusi di manutenzione e prevenzione – afferma Montalti – Per questo ho presentato, durante la seduta dell’Assemblea legislativa di martedì una risoluzione in cui chiediamo alla Giunta regionale di impegnarsi a realizzare un piano quinquennale di contrasto al dissesto idrogeologico, inserendo risorse già nel bilancio 2015, che approveremo entro aprile. Se è vero che un euro speso in prevenzione fa risparmiare sino a 100 euro in danni, dobbiamo avere l’ambizione e la perseveranza di dimostrarlo coi fatti. La mia proposta va proprio in questa direzione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento