Altri temporali in arrivo: la Protezione Civile attiva l'allerta meteo

All'origine dell'instabilità atmosferica una depressione presente sul Bacino del Mediterraneo, responsabile del transito dei fenomeni temporaleschi localmente anche di forte intensità

FOTO SCATTATA A FORLI' DA CARLO MATTEI GENTILI GIOVEDI' SERA

Allerta temporali sull'Emilia Romagna. La Protezione Civile ha infatti attivato una fase d'attenzione fino alle 8 di sabato. All'origine dell'instabilità atmosferica una depressione presente sul Bacino del Mediterraneo, responsabile del transito dei fenomeni temporaleschi localmente anche di forte intensità. Secondo gli esperti meteo, le precipitazioni possono localmente raggiungere e superare i 50 millimetri.

I temporali si prevedono meno forti e meno persistenti sulla costa e sui rilievi. Le precipitazioni saranno accompagnate da attività elettrica, vento a raffiche e locali grandinate. E' bene prestare la massima attenzione in caso di fenomeni temporaleschi. La maggior parte degli incidenti causati dai fulmini si verifica all’aperto: la montagna è il luogo più a rischio, ma lo sono anche tutti i luoghi esposti, specie in presenza dell’acqua, come le spiagge, i moli, i pontili, le piscine situate all’esterno. In realtà esiste un certo rischio connesso ai fulmini anche al chiuso. Una nube temporalesca può dar luogo a fulminazioni anche senza apportare necessariamente precipitazioni.

Per chi si trova all'aperto e viene sorpreso da un temporale, è suggerito restare lontano da punti che sporgono sensibilmente, come pali o alberi: non cercare riparo dalla pioggia sotto questi ultimi, specie se d’alto fusto o comunque più elevati della vegetazione circostante. Occorre evitare il contatto con oggetti dotati di buona conduttività elettrica; togliersi di dosso oggetti metallici (anelli, collane, orecchini e monili che in genere possono causare bruciature). E' suggerito inoltre esta lontano anche dai tralicci dell’alta tensione, attraverso i quali i fulmini – attirati dai cavi elettrici – rischiano di scaricarsi a terra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per chi si trovare in casa è suggerito di evitare l'utilizzo di tutte le apparecchiature connesse alla rete elettrica ed il telefono fisso. Occorre lasciare spenti (meglio ancora staccando la spina), in particolare, televisore, computer ed elettrodomestici. E' consigliato non toccare gli elementi metallici collegati all’esterno, come condutture, tubature, caloriferi ed impianto elettrico; evitare il contatto con l’acqua (rimandare al termine del temporale operazioni come lavare i piatti o farsi la doccia, nella maggior parte dei casi basta pazientare una o due ore). Infine non sostare sotto tettoie e balconi, riparati invece all’interno dell’edificio mantenendosi a distanza da pareti, porte e finestre, in modo tale da assicurarsi che queste ultime siano chiuse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento