"Allattiamo insieme", una poppata di gruppo: sabato l'atteso flash mob

"Indossa una maglietta bianca e vieni anche tu ad allattare il tuo bambino". Questo l'invito esteso a tutte le mamme del territorio per sostenere l'allattamento al seno sabato, alle ore 15.30, a Cesena

“Indossa una maglietta bianca e vieni anche tu ad allattare il tuo bambino”. Questo l’invito  esteso a tutte le mamme del territorio per sostenere l’allattamento al seno sabato, alle ore 15.30, a Cesena (Giardini Pubblici), Savignano sul  Rubicone (Arena Gregorini) e Cesenatico (P.zza Garibaldi). “Flash Slow Mob Allattiamo insieme” è un appuntamento della Settimana del Buon Vivere, promosso dall’Ausl di Cesena e dalla Regione Emilia Romagna, in collaborazione con i Comuni di Cesena, Cesenatico e Savignano e i Centri per le Famiglie.

L’obiettivo comune è quello di coinvolgere tantissime mamme per sostenere l’allattamento al seno e offrire anche una occasione per scambiarsi esperienze e consigli su questo naturale gesto d'amore, importantissimo per la salute delle donne e dei bambini. Saranno infatti presenti gli operatori della Pediatria di Comunità e del Consultorio Familiare dell’Ausl insieme alle operatrici dei Centri per le Famiglie per rispondere alle domande e fornire un aiuto professionale a tutte le mamme presenti,  che potranno contare anche sull’intrattenimento dei clown dottori dell’Associazione L’Aquilone di Iqbal.

Il tema è molto sentito: capita infatti che anche quando c’è un buon avvio dell’allattamento, poi questo venga sospeso prima dei sei mesi di vita del bambino (tempo minimo suggerito dall’Organizzazione mondiale della sanità per l’allattamento esclusivo). Secondo l’ultima indagine svolta in Regione Emilia-Romagna, l’allattamento al seno completo in Emilia-Romagna viene praticato dal 55% delle donne a tre mesi e dal 37% a cinque mesi. Il sostegno che la mamma può trovare nella comunità diventa di fondamentale importanza e un’iniziativa come questa andrà a favorire lo sviluppo di una rete territoriale, a partire dall’informazione per arrivare alla formazione delle persone che possono svolgere un ruolo di supporto alle mamme.

Da anni l’Ausl di Cesena è impegnata a sostenere l’allattamento materno attraverso i suoi servizi e i suoi operatori, contando anche sulla preziosa collaborazione dei Pediatri di Libera Scelta, delle Associazioni di mamme esperte e dei Centri per le Famiglie. Dall’assistenza durante la gravidanza con corsi di preparazione alla nascita ad un’assistenza “amica della madre” durante il travaglio ed il parto, fino alle cure e al sostegno nel dopo parto per agevolare il legame con il neonato e suggerire il metodo di nutrizione ottimale.

Le visite domiciliari effettuate dalle infermiere e dalle assistenti sanitarie della Pediatria di Comunità - spiega Marcella Lombardi, coordinatrice infermieristica della Pediatria di Comunità Distretto Rubicone – svolgono una funzione sociosanitaria e di sostegno alla giovane mamma nelle prime settimane di vita del bambino. Il nostro compito è insegnare alle mamme che vivono in situazione di difficoltà gli aspetti pratici dell’allattamento al seno, come la corretta posizione di attacco e la spremitura manuale. Ascoltiamo e rispondiamo ai dubbi e alle problematiche che i genitori possono incontrare nella cura del proprio figlio, sostenendoli nella soluzione dei problemi più comuni”.

“L'allattamento al seno – continua Marcella Lombardi - viene sostenuto anche presso le sedi del Consultorio Familiare e Pediatrico, a cui la neomamma può sempre rivolgersi per ricevere informazioni e supporto. Nel 2012 sono state eseguite circa 500 visite a giovani mamme appartenenti alle categorie a rischio".

Quest’anno il tema della Settimana mondiale dell’Allattamento Materno (SAM) ‘Sostenere l’allattamento: Vicine alle madri’ mette in evidenza il ruolo delle peer counsellors (consulenti alla pari). Anche quando le madri riescono ad avviare bene l’allattamento al seno, troppo spesso nelle settimane o mesi dopo il parto vi è un forte calo dei tassi di allattamento, in particolare di quello esclusivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I momenti in cui le madri non si rivolgono al sistema sanitario sono quelli in cui per loro diventa essenziale il sostegno all’interno della comunità. In caso di maltempo gli eventi si terranno a: Cesena (Centro per le Famiglie Via Ex Tiro a Segno 239), Savignano sul Rubicone (Centro per le Famiglie Via Roma 10) e Cesenatico (Museo della Marineria).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento