Dal Trentino a Cesenatico: l'abete ferito illumina il Natale. "Simbolo del ciclo della vita e della rinascita"

"Quest’anno il nostro albero ha un valore aggiunto", dichiara il sindaco Matteo Gozzoli

Un bell'abete rosso di dieci metri che ha subito il trauma del maltempo che a fine ottobre ha colpito il Trentino e tutto il Nordest, è stato recuperato nel Comune di Tre Ville e ora illuminerà, con i suoi rami di nuovo verso il cielo, il Natale di Cesenatico. Tutto questo grazie a Rilegno, il Consorzio nazionale per il recupero degli imballaggi di legno, che d’accordo con l’amministrazione comunale di Cesenatico e in collaborazione con il Sindaco di Tre Ville, Matteo Leonardi, ha pensato al recupero dell’albero, ha organizzato il trasporto eccezionale fino in Romagna, lo ha rimesso in piedi e addobbato con le luci e le decorazioni in legno.

Tutto è pronto, dunque, per l’illuminazione dell’albero che avverrà domenica alle 17 in Piazza Pisacane, in occasione dell’inaugurazione del Presepe della Marineria, alla presenza del sindaco di Cesenatico, Matteo Gozzoli, del vescovo Douglas Regattieri e del presidente di Rilegno, Nicola Semeraro. "Dopo l’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito il Trentino e il nostro territorio boschivo ci è parso naturale - dichiara Semeraro - pensando all’albero di Natale da donare alla città di Cesenatico, di andare a recuperare una delle migliaia di piante per farla diventare non solo un simbolo delle feste natalizie, ma anche un simbolo del ciclo della vita e della rinascita. Perché il legno ha infinite vite. E lo sappiamo bene noi del Consorzio che siamo impegnati ogni giorno nel recupero e nel riciclo del legno. Quest’anno arriveremo a riciclarne quasi 2 milioni di tonnellate, garantendo al legno un nuovo ciclo di vita, generando nuova materia e quindi nuovi prodotti. Un modello quello del riciclo del legno che rappresenta un successo made in Italy".

"Quest’anno il nostro albero ha un valore aggiunto poiché, a seguito dell’eccezionale ondata di maltempo dell’ottobre scorso che ha colpito il Trentino, è stato recuperato e portato in Romagna per illuminare le nostre feste - dichiara il sindaco Matteo Gozzoli -. Desidero ringraziare Rilegno che si è occupato, con grande impegno, del trasporto e addobbi. Aspetto tutti, cittadini e turisti, domenica dalle 17, accenderemo insieme le bellissime luci dell’albero e inaugureremo il Presepe della Marineria". Infine, anche quest’anno insieme all’Albero ci sarà il “Rilegno Ludobus”, la ludoteca itinerante con gli antichi giochi in legno riutilizzato, appartenenti a varie culture e a varie epoche, che tutte le domeniche fino al 6 gennaio, dalle 15.00 alle 17.30, coinvolgerà trasversalmente bambini e adulti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento