Angherie alle dipendenti, albergatore in tribunale: per tre ore parlano le vittime

E' partito oggi martedì il processo al Tribunale di Forlì, che vede imputato un albergatore di Gatteo Mare per il quale nell'ottobre del 2012 fu emesso un decreto penale di condanna per violenza privata continuata ai danni di quattro lavoratrici stagionali

E' partito oggi martedì il processo al Tribunale di Forlì, che vede imputato un albergatore di Gatteo Mare per il quale nell’ottobre del 2012 fu emesso un decreto penale di condanna per violenza privata continuata ai danni di quattro lavoratrici stagionali impiegate presso la struttura alberghiera, provvedimento poi impugnato dall'albergatore. I fatti risalgono all’estate 2011, quando le quattro lavoratrici si rivolsero allo Sportello informativo dell'associazione Rumori Sinistri per intraprendere un percorso di emersione dal lavoro irregolare.
 

In seguito a questa scelta, le lavoratrici sarebbero state verbalmente aggredite dal datore di lavoro e quindi mandate via dal posto di lavoro. Per quest'episodio le quattro donne sono state sentite a lungo durante il processo, con la loro deposizione. L'audizione delle parti lese è durata circa tre ore, quindi il processo è stato aggiornato al prossimo 16 aprile, quando saranno sentiti i testimoni. La vicenda è seguita da vicino anche dal sindacato ADL-Cobas.
 

Scrivono in una nota Rumori Sinistri e Adl Cobas: “In questi anni di intervento Rumori Sinistri e successivamente l’intervento dell’Associazione Diritti Lavoratori (ADL Cobas) hanno registrato in diversi settori economici, la determinazione e la volontà di non piegarsi alle forme più gravi di sfruttamento da parte di quella manodopera perlopiù migrante e comunicata ria che tiene in piedi settori importanti dell’economia: Logistica e Turismo. Esprimiamo soddisfazione perciò rispetto al risultato ottenuto, non è scontato portare in Tribunale un imprenditore del turismo. Siamo vicini pertanto a Ileana, Anca,Mariana e Mirela, e sosteniamo tutto il loro coraggio e dignità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento